Erectus 1117 punti

Metamorfismo regionale e dinamico


Le rocce metamorfiche si presentano ovunque ci sia stato un sollevamento della crosta terrestre e sono particolarmente osservabili nelle catene montuose.
Dal metamorfismo di basso grado filladi rocce argillose o argillo-sabbiose.
In Italia sono presenti filladi di formazione paleozoica nelle Alpi meridionali, sulle Piccole Dolomiti nel Vicentino e nel il Trentino.
Sono formate da minuscoli cristalli di quarzo è mica e sono così scistose da sfaldarsi in foglie sottili
Dal metamorfismo regionale di grado medio alto derivano i micascisti, composti sottili da letti di piccoli cristalli di quarzo e miche che li rendono scistosi.
Esistono micascisti nella Val Sangone, valle alpina della parte occidentale del Piemonte, in Provincia di Torino percorsa dal torrente Sangone che si estende per circa 25 km.
Sono tipici delle facies degli scisti verdi e degli anfiboliti.
Dal metamorfismo regionale di grado medio alto derivano gli gneiss, generalmente poco scistosi e di composizione simile ai graniti.
In zone della crosta con temperature basse e alte pressioni si formano gli scisti a glaucofane ovvero silicato di sodio e magnesio e appartengono alla degli scisti blu.
In zone con alte temperature ma pressioni variabili si formano granuliti a granati, ricchi di fedelspati e pirosseni.
Hai bisogno di aiuto in Geologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email