Ilaaa96 di Ilaaa96
Ominide 787 punti

Le facies


1 bassa pressione e bassa temperatura: zeoliti che sono rocce chiare costituite soprattutto da tectosilicati (bianco latte) che hanno subito una deformazione. Sono delle alterazioni fisiche e chimiche di quarzo e feldspati.
2 bassa pressione e media temperatura: scisti verdi: complesso di tante rocce a cui può appartenere il cloritoscisto: roccia con struttura scistosa e con mica verde (clorite) che distingue i vari piani paralleli, il micascisto: è la mica bianca (muscovite) che fa da piano, fatto da alternanza di mica e quarzo, il talcoscisto, il serpentino scisto: va insieme con la serpentinite; anfiboliti, granuliti di cui ne fanno parte gli gneis, ha alternanze di mica (bianca o nera), quarzo e feldspati che sono più duri e sono più resistenti. Le miche si dispongono intorno ai feldspati e formano degli occhi; infatti si chiama struttura scistosa occhiadina.
3temperatura bassa e pressione alta: Scisti blu che hanno un minerale predominante blu che è il glaucofane.
4 temperature basse e pressioni medio-alte: Marmi
La paragenesi la composizione chimica e mineralogica della roccia primaria. Ovviamente la paragenesi condiziona la roccia che si ottiene all’interno di una certa facies metamorfica. [Grafico delle facies] 
Zeoliti: rocce metamorfiche di basso grado termico.
Scisti verdi: cloritoscisto, serpentino scisto, micascisto che hanno un grado termico da basso a medio e una pressioni che possono essere da basse a molto alte. Abbiamo il cloritoscisto, il micascisto, talcoscisto. Anche il calcescisto. La differenza tra il micascisto e il calcescisto sta nel fatto che si tratta sempre di rocce grigie, scistose, in cui ci sono le miche lamellari che si dispongono in piani paralleli e che danno la sensazione della scistosità, ma fra piani di miche si insinua un altro materiale che è nel micascisto è quarzo e nel calcescisto è la calcite.
Anfiboliti: pressione da bassa a media a alta, ma la temperatura è medio-alta. Abbiamo la glaucofanite che è quasi completamente costituito da materiale glaucofane. Abbiamo l’epidosite glaucofanica (verde e blu).
Granuliti: che hanno temperature alte e pressioni medie. Abbiamo la diorite di Ivrea che è un meta gabbro, anche il marmo può essere una granulite per metamorfismo da carico, le serpentiniti.
Scisti blu: rocce di altra pressione, ma di bassa temperatura. Abbiamo le glaucofaniti scistose.
Migmatiti: quindi magma, rocce non proprio fuse ma sono rocce metamorfiche per alto riscaldamento e alta pressione. Prodotto dell’ultra morfismo dell’anatessi. Abbiamo gneis, chinzigiti.
Eclogiti: Ad altissima pressione e temperatura media o medio-alta. Abbiamo rocce granulari, molto scure, con quei granati molto caratteristici di rocce inizialmente femiche dei fondali marini che hanno subito metamorfismo e hanno dato origine a mineralizzazioni nuove.
Horfels: in italiano Cornubianiti, rocce di grado termico medio alto e sono le tipiche rocce metamorfiche di contatto, si trovano intorno ai serbatoi magmatici. Ne fa parte anche il marmo, qualsiasi roccia che assomiglia sia nell’aspetto sia nel comportamento fisico a dei mattoni refrattari perché sono rocce che hanno subito un’azione di cottura ad una medio-alta temperatura.

Hai bisogno di aiuto in Geologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email