Ominide 2630 punti

Struttura interna della Terra e informazioni generali

La massima profondità a cui è arrivata l’esplorazione umana è 10 km; il problema dell’esplorazione diretta della struttura interna della Terra è che con l’aumentare della profondità aumenta anche la temperatura (gradiente geotermico, che aumenta di circa 3°C ogni 100 metri).

La struttura interna della Terra è stata studiata e rilevata grazie a tre metodi:
- l’osservazione dei meteoriti;
- l’osservazione del campo magnetico terrestre;
- l’osservazione dei fenomeni sismici.

La densità media della Terra è di 5,5 g/cm3 ma la densità superficiale, quindi della crosta terrestre (formata prevalentemente da silicati), è pari a 2,7 g/cm3.

Studio dei Meteoriti
I meteoriti possono essere classificati in tre categorie:

- silicatici-rocciosi, che hanno la stessa composizione delle rocce della crosta terrestre;
- ferrosi, ad elevato contenuti di ferro (l’ultimo prodotto delle stelle) e di nichel che hanno densità maggiore rispetto ai silicati;
- ferrosi-rocciosi che sono misti e costituiti sia da silicati sia da ferro e nichel.
Quindi se i meteoriti sono residui di asteroidi che avrebbe dovuto costituire o hanno in passato costituito pianeti se ne può dedurre che la Terra sia costituita nello stesso modo e che il ferro ne costituisca la parte interna.

Hai bisogno di aiuto in Geologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità