Ominide 9449 punti

I generatori dipendenti sono dei generatori di tensione o di corrente, in cui il valore che imprimono di tensione o di corrente, quindi il valore di differenza di potenziale che imprime il generatore tra due morsetti, o la corrente imprime il generatore di corrente controllato dipendono da altre grandezze del circuito.
Allora dicevamo i generatori controllati sono dei generatori in cui il valore impresso di tensione o corrente non è costante, quindi non è una funzione data ma dipende da i valori di tensione e corrente di altre parti del circuito, per questo si chiamano controllati, quindi abbiamo sostanzialmente quattro possibilità:
1) generatore di tensione controllato in tensione, quindi la tensione impressa è proporzionale alla tensione su un altro elemento del circuito.

2) Generatore di tensione controllato in corrente,
3) Generatore di corrente controllato in tensione,
4) Generatore di corrente controllato in corrente ,
quindi si chiamano così, e ci dicono appunto che questi generatori, la tensione che imprimono dipende da un'altra grandezza.
Il generatore dipendente è un elemento attivo, quindi un elemento capace di erogare potenza e energia soprattutto, però appunto le sue grandezze dipendono da altre.
Questi elementi sono fondamentali per modellare, per esempio, gli amplificatori.
Hai bisogno di aiuto in Elettrotecnica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email