Tutor 40096 punti

che cos'è la Pop Music

Pop Music


Definizione


Il suo nome viene spesso confuso con ”popular”, accezione data a quel vasto genere gradito dalla massa durante l’epoca moderna. In realtà, la “pop music” secondo il parere di Lucio Spaziante è un genere gestito dalle grandi industrie musicali adatto ad un ascolto disimpegnato che calza perfettamente alle esigenze di un ampio pubblico che non si limita ad un’unica nazione. Esso viene anche definito come un sottogenere della musica “popular” e quindi si può affermare che tutte le canzoni “pop” sono anche “popular” ma non il contrario. In italia,almeno nei primi anni della sua diffusione, prendeva il nome di “musica leggera”.

Caratteristiche


Questa tipologia di musica è caratterizzata da una spiccata orecchiabilità, linguaggio semplice e presenza di ritornelli e solitamente la durata dei brani ha una media di tre minuti e mezzo. I temi possono essere vari ma il protagonista più gettonato è l’amore romantico o l’amicizia.

Storia


Le radici di questo genere si fondano nei lontani anni ‘50 quando nacque come ramificazione del Rock ‘n Roll, anch’esso sottogenere della “popular music”.
Il suo successo su scala mondiale è stato reso esclusivamente grazie a un fenomeno che avviene tutt’ora che prende il nome di “Plugging”, letteralmente “tamponamento. E’ prorpio ciò che accade, infatti il metodo che prevede è la continua e ripetuta proposizione di alcuni brani attraverso radio, tv o internet fino a quando essi vengano apprezzati e di conseguenza diffusi o venduti. In italia,almeno nei primi anni della sua diffusione, prendeva il nome di “musica leggera”.
Oltre al Plugging la musica pop riuscì a raggiungere chiunque anche grazie alla sua naturale predisposizione ad essere ballata e cantata ed all’introduzione dei video musicali che in poco tempo raggiunsero la stessa importanza della copertina dell’album.


Esponenti


Tra i primissimi rappresentanti del genere troviamo negli anni ‘50/’60 i Beatles, prima chiamati “Quarrymen”, che conquistarono il consenso del pubblico internazionale senza troppe difficoltà.
A seguire nel decennio successivo i Queen, Elton Jhon e David Bowie furono i re della scena. Qualche anno dopo, negli anni ‘80, fecero comparsa nello scenario “pop” i gruppi Depeche Mode e U2, ma non solo: il re del pop Michael Jackson era pronto a sconvolgere la scena. Un esempio di quanto riuscì a diventare celebre è dato dal prezzo all’asta della giacca gialla usata nel suo pezzo più famoso “Thriller” che si aggira intorno i 350mila dollari.

A cura di Luca.

Hai bisogno di aiuto in Cinema?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
La ricerca della felicità, film