cb.rr95 di cb.rr95
Ominide 830 punti

Misure di spazio e tempo

Le unità di misura del tempo utilizzate nella vita civile sono giorno solare e Anno civile.
• La durata del giorno solare cambia nel corso dell’anno : infatti gli astronomi hanno assunto come giorno civile il giorno solare medio, che è la media della durata di tutti i giorni dell'anno e ha una durata di 24h.

Per determinare l'ora della giornata, l’ora astronomica, si fa riferimento al mezzogiorno astronomico ossia il momento in cui il sole si trova sul meridiano del luogo; dunque, tutte le località che fanno parte dello stesso meridiano avranno la stessa ora astronomica.
Ma per convenzione, l'ora civile non si basa sull' ora astronomica, bensì sull'ora civile convenzionale, stabilita in base ai fusi orari.
Infatti, la terra è stata divisa in 24 fusi orari,ciascuno comprendenti 15 meridiani.
I luoghi compresi in un certo fuso orario hanno ,per convenzione,l'ora stabilita in base al mezzogiorno astronomico del meridiano centrale del fuso.

Il meridiano di riferimento è il meridiano di Greenwich che ha come fuso 0 (zero). I fusi a est di Greenwich sono numerati progressivamente con numeri positivi (+1 +2 +3) mentre quelli a ovest con numeri negativi (-1 -2 -3).
Un elemento importante riguardante i fusi orari è la linea del cambiamento di data, che coincide convenzionalemnte con l'antimeridiano di Greenwich; essa divide il 13esimo fuso in due parti, aventi la stessa ora, ma giorno diverso dell'anno(se si attraversa dall'Asia verso l'America, si porta un giorno indietro;viceversa ,si porta un giorno avanti).

• L’anno è definito come il tempo che la terra impiega per compiere una rivoluzione attorno al sole; bisogna però distinguere
- l’ anno sidereo, che è l’intervallo tra due successivi allineamenti del Sole con la medesima stella.
- l’anno solare, che è l’intervallo tra due equinozi uguali ed è più breve dell’anno sidereo a causa della precessione degli equinozi.
Per misurare il tempo si prende in considerazione l’anno solare che ha una durata di 365 g 5h 48min e 46 s.
Ma dal momento che l’anno solare non ha un numero preciso di giorni si ricorre all’ anno civile, che ha una durata di 365 giorni ed è pertanto più breve rispetto l’ anno solare di 5h 48 min 46 sec.
Per evitare spostamenti tra calendario civile e stagioni astronomiche si è convenuto introdurre ogni 4 anni un anno bisestile,che dura 366 giorni.

Hai bisogno di aiuto in Geografia astronomica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email