Dati di Saturno


Saturno è il sesto pianeta del Sistema solare in ordine di distanza dal Sole ed il secondo pianeta più massiccio dopo Giove. Saturno è classificato come gigante gassoso, con un raggio 9,5 volte quello della Terra e una massa 95 volte quella terrestre. Il suo simbolo astronomico è una rappresentazione stilizzata della falce del Dio dell'agricoltura e dello scorrere del tempo.
Saturno è composto per il 95% da idrogeno e per il 3% da elio a cui seguono altri elementi. Il nucleo, consistente in silicati e ghiacci, è circondato da uno spesso strato di idrogeno metallico e quindi di uno strato esterno gassoso.
Saturno ha un esteso sistema di anelli che consiste principalmente in particelle di ghiacci e polveri di silicati. Della sessantina di lune conosciute che orbitano intorno al pianeta Titano è la maggiore e l'unica luna del sistema solare ad avere un'atmosfera significativa.
Saturno appare ad occhio nudo nel cielo notturno come un luminoso punto giallastro con una magnitudine apparente solitamente compresa tra 1 e 0. Saturno ha un periodo di rivoluzione di 29,5 anni e una rotazione di 10 ore e 47 minuti; e ogni circa 15 anni, quando si trova in determinati punti della sua orbita, gli anelli scompaiono brevemente, in quanto vengono a trovarsi perfettamente di taglio visti dalla Terra. Oltre che dalla distanza dalla Terra la luminosità di Saturno dipende anche dalla posizione degli anelli; se essi sono orientati in modo favorevole, sono maggiormente visibili e contribuiscono ad aumentare la luminosità apparente di Saturno.
L’accelerazione gravitazionale su Saturno vale 8,96 m/s2.
Saturno appare visibilmente schiacciato ai poli, con i suoi diametri equatoriale e polare che differiscono di quasi il 10%. Questa forma è il risultato della sua rapida rotazione e della sua composizione chimica, con la densità più bassa del Sistema solare, facile a deformarsi. Saturno è anche l'unico pianeta del sistema solare con una densità media inferiore a quella dell'acqua: solo 0,69 g/cm³; per questo se fosse immerso in acqua galleggerebbe.
Negli anni ottanta due sonde fotografarono una struttura esagonale presente nei pressi del polo nord del pianeta. L'intera struttura, unica nel sistema solare, ruota in un periodo di 10 ore e 39 minuti, tempo inferiore rispetto al periodo di rotazione dell’intero pianeta, che si presume essere pari al periodo di rotazione delle parti interne di Saturno. La struttura esagonale non si muove in longitudine come invece fanno le altre nubi nell'atmosfera visibile e sembra essere piuttosto stabile nel tempo.
Hai bisogno di aiuto in Geografia astronomica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Correlati Saturno
Registrati via email