Conseguenze del moto di rotazione della terra

La scansione di un periodo definito il giorno solare e sidereo.

La forza centrifuga è generata da moto di rotazione la sua intensità dipende dalla velocità lineare di rotazione essa é massima all'equatore e diminuisce man mano che saliamo di latitudine e si annulla ai poli.

essa si oppone completamente alla forza di attrazione gravitazionale all'equatore dove risulta essere massima cioè avviene in misura minore alle latitudini maggiori e si sa nulla ai poli perché sono i punti più vicini al centro della Terra dove prevale la forza di attrazione gravitazionale.

Sciacciamento dei poli é dovuto alla diversa azione di tale forza massima all'equatore e nulla ai poli che agisce sul pianeta da millenni.

Alternanza dì/notte la terra rivolge al sole sempre una metà della sfera l'altra resta al buio le due parti sono separate tra loro da una circonferenza chiamata circolo di illuminazione tutti i punti terrestri attraversano durante il giorno e notte zone di luce e di buio.

il passaggio tra le due zone non è repentino ma si verifica gradualmente tramite i crepuscoli alba e tramonto sono momenti in cui il sole non è presente nella volta celeste ma si crea un bagliore dovuto alla rifrazione dei raggi solari sulla atmosfera terrestre.

forza di Coriolis è una forza che genere la deviazione di corpi in movimento sulla superficie terrestre verso destra nell'emisfero boreale e sinistra in quello australe rispetto a colui che osserva il movimento.
è una forza apparente si verifica poiché i corpi conservano la velocità lineare dei punti di partenza mentre i punti attraversati hanno velocità lineare di rotazione diversa decrescente dall'equatore ai poli.

Hai bisogno di aiuto in Geografia astronomica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email