Mongo95 di Mongo95
Ominide 6474 punti
  • Abu Bakr (632-634)
Egli si presenta al popolo come il “califfo dell’inviato di Dio”, khalifa rasul Allah, chiedendo di essere corretto in caso di errore e di essere obbedito in caso di retto comportamento. Il suo ruolo è di califfo, cioè solo sostituto di Muhammad. Si autoriconosce una funzione politica e non religiosa. Non è khalifa Allah (detentore di potere religioso), ma solo khalifa rasul Allah. Il califfo, originariamente, ha quindi funzione prettamente laica.
Abu Bakr è anziano, quindi regna per soli due anni. Siccome si rende conto che era necessario evitare un nuovo litigio, sfrutta il suo prestigio e indica come successo ‘Umar.
  • ‘Umar (634-644)
Anche lui compagno di lunga data, moralmente prestigiosissimo. La nomina viene accolta, ma ancora una volta ‘Ali viene escluso. ‘Umar governa fino al 644, quando viene assassinato da un servo. Morente, compie un atto importantissimo: crea una commissione di sei persone scelti tra i più importanti della comunità (‘Ali incluso), la Shura, che avrà il compito di scegliere il suo successore. Sancisce così due principi entrati nella prassi politica:
a. consultazione: il governante per decidere deve consultare i “migliori”
b. elezione: il capo dello stato deve essere eletto dal popolo
  • ‘Uthman (644-656)
Dalla Shura esce il nome di un suo membro, ‘Uthman, esponente della tribù dei Banu Omayya, potente clan dei Coreisciti. Per la terza volta consecutiva ‘Ali viene “defraudato”. Questa volta però non è molto disponibile ad accettare la sconfitta: dissapori personali, la famiglia degli Omayya era di convertiti dell’ultim’ora, probabilmente per opportunismo. Non avevano le credenziali della fede autentica o i diritti che aveva ‘Ali, cugino e genero di Muhammad.
Il regno di ‘Uthman si può dividere in due parti: la prima metà è di buon governo, la seconda è animata da nepotismo e corruzione. Scoppia una ribellione, con l’assedio alla casa di ‘Uthman a Medina, che viene ucciso.
Hai bisogno di aiuto in Religione?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Calendario Scolastico 2017/2018: date, esami, vacanze