Ominide 177 punti

I sacramenti sono stati istituiti e voluti da Gesù per continuare a manifestare agli uomini l'amore del Padre; sono i segni efficaci della grazia di Dio che, affidati alla Chiesa, realizzano e rendono attuale nel tempo il suo progetto di salvezza. Ogni sacramento conferisce una grazia (la grazia è l'insieme dei doni che Dio fa all'uomo e che gli permettono di partecipare alla natura divina); se l'anima è ben disposta, la grazia vi entra e vi resta, altrimenti passa via. I sacramenti imprimono nell'anima un carattere spirituale permanente.
Quattro elementi rendono una determinata azione sacramento e sono: la materia (pane, vino, acqua); la forma (le parole pronunciate dal sacerdote); il ministro (colui che celebra); il soggetto (colui che riceve il sacramento). I sacramenti non sono gesti magici o miracoli che ci salvano automaticamente. Essi ci permettono di incontrare Gesù che ci dona la sua grazia ma richiedono la fede. Senza la fede è come un seme che ha in sè la vita ma non fruttifica perchè il terreno in cui è posto non è buono.

Hai bisogno di aiuto in Religione?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove