Elo1218 di Elo1218
Ominide 1492 punti

Tasso – “La Gerusalemme Liberata


La Gerusalemme Liberata è il capolavoro di Tasso ed è un poema in ottave. Il primo abbozzo risale agli anni tra il 1559 e il 1561; intorno al 1565 il poeta riprese la sua stesura portandolo a compimento nell’arco di circa un decennio; quest’opera non fu mai approvata dall’autore.

La trama


La Gerusalemme Liberata è suddivisa in venti canti.
La trama è piuttosto semplice, il poeta narra la fase conclusiva della prima crociata, relativa all’entrata dell’esercito cristiano in Palestina e all’assedio di Gerusalemme, infine coronato dal successo.

I personaggi principali


I personaggi principali sono: il principe Goffredo di Buglione, il capo dell’esercito crociato; Rinaldo, il paladino capostipite della casa d’Este; Tancredi, eroe malinconico e sfortunato che raffigura il poeta; i guerrieri pagani Argante e Solimano; la maga Arminda, la guerriera Clorinda ed Erminia.

I temi


I temi fondamentali del poema sono: l’interiorità dei protagonisti, l’eroismo, la magia, l’amore e la guerra; fa da sfondo un paesaggio naturale che non è un fondale neutro ma è protagonista esso stesso degli avvenimenti.

Creazione artistica e riflessione teorica


Secondo la riflessione teorica di Tasso il poema eroico è coordinato da due caratteristiche principali:
•La narrazione deve rispettare l’unità dell’azione, ma è anche previsto un arricchimento del racconto con il contributo di episodi secondari;
•L’invenzione poetica deve tenere conto della verità storica e deve narrare il verosimile, quindi il ricorso al fantastico deve essere limitato e giustificato dal punto di vista religioso.

Il successo della Liberata


Nonostante fu pubblicata contro la volontà dell’autore e senza il suo controllo, la Gerusalemme Liberata ebbe un grande e immediato successo.
Hai bisogno di aiuto in Torquato Tasso?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email