Mongo95 di Mongo95
Ominide 2074 punti

A. Umanesimo
Un momento della storia del pensiero occidentale tra ‘300 e ‘500, particolare, caratterizzato dalla riscoperta dei testi antichi e un nuovo modo di leggere i testi già noti, cioè con attenzione per il passato, tramite la filologia. Un’attenzione che si riteneva essere in precedenza ignota, e che ora pone importanza all’individualità, uomo unico e irripetibile nella sua esperienza esistenziale, anzi, uomo al centro del’universo.
Ma si tratta davvero di un uomo nuovo? Questo è ciò che per lo meno l’obiettivo dell’umanismo. E dire uomo al centro dell’universo implica un sacco di cose: chiama in causa i rapporti con gli uomini, la religione, gli altri esseri. Quindi problematiche sociali-politiche, religiose, rapporto uomo-animale. Uomo che non guarda più Dio da una posizione di totale sottomissione, ma acquista consapevolezza.
Quindi la domanda è: questo uomo merita o meno di essere celebrato in quanto tale? È veramente superiore? È veramente “meraviglioso”?

B. Rinascimento
Ha connotazione storiografica, facendo riferimento a una scansione cronologica. In Umanesimo c’era il concetto transtemporale di uomo, mentre Rinascimento fa riferimento a una periodizzazione. Il primo è una categoria storica, il secondo storiografica. Indica appunto rinascita rispetto ad un altro periodo. Ma rappresenta anche il momento di dissoluzione dell’Umanesimo, il periodo della grande filosofia e del pensiero politico, in cui arrivano alla maturazione alcuni dei temi centrali del ‘400. Però anche il periodo in cui emergono le loro contraddizioni e gli aspetti critici.
Si tratta di concetti che hanno avuto origine al momento stesso in cui si vivevano, e che poi hanno avuto storia autonoma nei secoli seguenti. Pertanto è meglio limitarsi ad una distinzione di tipo cronologico, considerando però sempre il loro intreccio profondo. Un approccio nominalistico, per la loro convenzionalità.

Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email