Ominide 470 punti

Il Decadentismo francese ed italiano

Il Decadentismo nacque in Francia alla fine dell'Ottocento.
Caratterizzato da un forte culto dell'irrazionale in quanto vedeva la realtà come un mistero risolvibile solo attraverso le emozioni umane.
Baudelaire è il precursore del Decandetismo,influenzato anche dal Simbolismo,in quanto vede il mondo come un grande insieme di simboli.
Il poeta ha un frequente utilizzo di analogie,e di sinestesie.
Inoltre crede che l'unico strumento nelle mani del poeta per risolvere il mistero della realtà,è l'intuito del letterato stesso che si allontana dalla concezione popolare.

I decadentisti furono chiamati in questo modo dai letterati loro contemporanei per il loro stile di vita completamente diverso da quello abituale dei poeti precedenti e anche di quel tempo.
Infatti gli esponenti di questa corrente frequentavano bordelli e in generale i bassifondi delle città.
Vivevano questo tipo di vita squilibrata in quanto,per sfuggire dalla realtà,facevano uso di droghe o ricercavano emozioni aldilà del quotidiano.
Il massimo esponente italiano di questa corrente fu Giovanni Pascoli che però non seguiva questo stile di vita e interpreta il passato come unica via di fuga dalla realtà circostante.

Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico 800 e 900?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email