Genius 23514 punti

Il linguaggio figurato


La parole che sono state coniate nel tempo sono molto numerose, tuttavia insufficienti per manifestare tutti i suoi pensieri dell’uomo. Pertanto al significato proprio delle parole, è stato necessario aggiungere via via, con vari procedimenti intellettuali, un altro significato, chiamato figurato.
Esempio:
• Durante il temporale il tuono ha tuonato tutta la notte = il verbo “tuonare” è utilizzato in senso proprio
• Il predicatore ha tuonato dal pulpito ai fedeli = il verbo “tuonare” è utilizzato in senso figurato e significa “ha predicato con veemenza”.

Il linguaggio figurato è istintivo ed è molto diffuso sia nel linguaggio familiare che letterario, sia in prosa che in poesia. Si chiama anche “traslato” (da una parola latina che significa “trasportato) oppure “metaforico”.
I procedimenti per cui una parola da un significato proprio passa ad acquistarne uno figurato sono quattro:
1) Metàfora
Un vocabolo è usato al posto di un altro in base ad un rapporto di somiglianza
• Garibaldi è definito il leone di Caprera = Garibaldi era forte come un leone
2) Sinèddoche
Quando una parola è usata per un’altra in base ad un rapporto di quantità (una parte per il tutto)
• Cento carene solcavano il mare (invece di “cento navi”, la carena è una parte della nave)
3) Antonomàsia
Quando si una parola al posto di un’altra in base ad una relazione di eccellenza. (da un termine greco che significa “cambiare nome”)
• Lorenzo de’ Medici, mecenate fiorentino, protesse gli artisti
La parola “mecenate” deriva da un patrizio romano, Mecenate che, al tempo di Augusto, favoriva lo sviluppo dell’arte, riunendo intorno a sé i più importanti scrittori dell’epoca. Il termine ha quindi il significato di “sostenitore delle arti”.
• Il parroco ha assunto una nuova perpetua.
Il termine “perpetua” deriva da un personaggio, Perpetua, presente nei Promessi sposi, che prestava servizio nella canonica di Don Abbondio. Il termine ha quindi il significato di domestica, donna di servizio in generale.
4) Metonìmia
Se una parola è usata al posto di un’altra in base ad una relazione di dipendenza
• Si guadagna il pane con il sudore della fronte = Mi guadagno il pane con il lavoro che, per la fatica e lo sforzo che deve produrre, produce il sudore.
Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico 900?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email