Estetismo


Nei poeti simbolisti l'arte non è al servizio di ideali morali, politici o religiosi: la figura del poeta romantico, guida della nazione, dopo la definitiva affermazione della borghesia, non ha più ragione d'essere; anzi, il poeta si vede ora escluso dal sistema, respinto ai margini di una società sempre più materialista. L'arte perde così la sua funzione sociale per diventare amore dell'arte per l'arte, cioè fine a se stessa, con l'unico obiettivo di rappresentare la bellezza, una bellezza esclusiva, alla portata di pochi eletti.
Ciò che accomuna questi artisti, infatti, è prima di tutto la carica polemica contro la società borghese, di cui rifiutavano regole e costumi: se la cultura borghese di stampo positivista aveva propagandato gli ideali del lavoro e del progresso, del decoro e della morigeratezza, i decadenti rivendicarono il diritto della componente irrazionale dell'opera d'arte, all'esaltazione delle sensazioni inimitabili, fuori della norma, sperimentabili in uno stato di trance procurato, non di rado, dall'uso di sostanza stupefacenti.
La visione della vita e dell'arte definita come Estetismo è chiaramente rappresentata in opere come ''A ritroso'' di Huysmans, ''Il ritratto di Dorian Gray'' di Wilde e ''Il Piacere'' di D'Annunzio: i protagonisti di questi romandi, sia pure con alcune differenze, cercando di realizzare una vita inimitabile, in cui il culto della bellezza si accompagna sistematicamente e orgogliosamente, al disprezzo, e non di rado al capovolgimento, dei valori borghesi.
Oltre a rappresentare un nuovo tipo di concezione letteraria, i poeti di questo movimento incarnarono anche un nuovo tipo umano e sociale: essi diedero vita al nuovo eroe decadente, il dandy, l'eccentrico esteta che coltiva passioni fuori dell'ordinario, per tutto ciò che sia originale, bello, e soprattutto, lontano dal mediocre gusto borghese. I dandy si contraddistinsero così per raffinatezza ed eleganza, ma anche per la ricerca di sensazioni nuove, per il gusto della trasgressione, per i gesti clamorosi, capaci di incuriosire e, perchè no, scandalizzare l'opinione pubblica.
Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico 900?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email