Genius 7419 punti

Bernard Vesper ha lasciato un solo frammento di Romanzo intitolato Die Reise ovvero il viaggio. Questo scritto inizialmente fu visto come un manuale di dissertazione e infatti fu pubblicato solo sei anni dopo la morte dell’autore ed oggi questo romanzo autobiografico è visto come analisi della generazione del 1968. Suo padre era ammirato e letto dalla maggior parte degli appartenenti al partito nazista. In contrapposizione al padre Vesper durante i suoi anni accademici a Berlino si avvicina al partito radicale comunista e tramite questi iniziò a fare un abuso di sostanze stupefacenti tipo LSD e questo fu la causa per cui nel 1971 fu rinchiuso in una clinica psichiatrica ad Amburgo dove pochi mesi dopo si suicidò. Nel suo Romanzo autobiografico Vesper racconta della sua infanzia passata in una casa con visione Nazionalista e di come poi sia passato in un secondo momento ad essere in rapporto con i radicali di sinistra e di come si sia trovato vittima della droga. Vesper analizza in modo effimero tre tipi di viaggio: uno reale fatto con suo figlio Felix da Dudrovik a Monaco; un viaggio immaginario attraverso la sua infanzia ed infine un viaggio all’interno del proprio inconscio grazie all’uso dell’LSD. Il romanzo inizia con l’analisi della generazione dei genitori, generazione definita dallo stesso Vesper come “Vegetale”, e quanto più si legge il romanzo, tanto più si realizza che Vesper cerca in tutti i modi di riuscire a trovare un equilibrio interno tra l’amore verso il padre padrone di origine nazista e la propria visione radicale di sinistra. Probabilmente è proprio per questo motivo che Vesper ha iniziato ad usare LSD per riuscire a scappare dalla realtà e questo aspetto lo si capisce nell’odio che mette nel scrivere, e nel come riesce e cerca di far parlare le tre voci dei viaggi, elementi distinti tra loro, in rapida successione senza annunciarne l’entrata in scena e il risultato di tutto questo è una autodistruzione chiaramente percepibile nel romanzo. Nel 1977 il romanzo viene pubblicato con gran successo anche perchè oltre la distruzione interna dell’autore il romanzo funge anche da analisi degli ideali persi di quella generazione.

Hai bisogno di aiuto in Autori e Opere 900?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email