Tutor 44696 punti

Non sono bandiere, queste bandiere


Non sono bandiere queste bandiere,
vedi che invece che ferite e ustioni
hanno fiori alle finestre, ai balconi
le case. Da infinite primavere

la giostra, qui, s'è fermata, i padroni
l'hanno portata altrove. Ma di sere
così, di notti come quelle, nere
fino all'occlusione, marce di tuoni,

tu sai che affanno e con che artigli preme
il semplice cuore. La verità
è che nessuna guerra è mai finita,

che la stessissima ferita geme
per sempre, che solo chi non ne ha
può scacciare i ricordi dalla vita.

(da Ogni terzo pensiero, 1993)

parafrasi della poesia Non sono bandiere,queste bandiere di Giovanni Raboni

Parafrasi della lirica


Queste bandiere non sono vere bandiere,
vedi che al posto di ferite e strappi
mostrano fiori alle finestre e ai balconi delle case.
Da molti anni ormai la giostra qui si è fermata,
i proprietari l’hanno portata da un’altra parte.
Tuttavia un cuore semplice continua a essere in affanno,
e tormentato da artigli, dal ricordo di sere come quelle,
di notti come quelle di allora, così nere da soffocare,
e tuonanti delle marce di guerra. La verità è che le guerre
non finiscono mai, e chi è ferito continua a gemere per sempre;
solo chi non ha ferite può scacciare i ricordi [della guerra] dalla vita.

A cura di Suzy90.

Hai bisogno di aiuto in Autori e Opere 900?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email