Ominide 338 punti

Giacomo Leopardi

Giacomo Leopardi nacque il 29 giugno 1798 a Recanati, in un piccolo borgo delle Marche. La sua famiglia è di origine nobile ma decaduta nel corso degli anni. Suo padre era un uomo di cultura, infatti amava spendere le poche risorse finanziarie della famiglia acquistando libri antichi e di difficile reperibilità. Insieme ai suoi due fratelli Carlo e Paolina inizia gli studi seguiti dal padre e da due sacerdoti; egli si distinse immediatamente per la sua intelligenza e genialità, iniziando a studiare autonomamente il greco, la filosofia, la matematica, la letteratura, il latino, il francese e l'ebraico. Questo periodo fu definito "sette anni di studio matto e disperatissimo" che gli causarono problemi alla vista e alla schiena.

Nel 1816 ci fu la polemica classico-romantica, un dibattito in cui si vedeva contrapporsi i difensori del classicismo e i sostenitori della nuova poetica romantica. Iniziò, inoltre, uno scambio epistolare con Pietro Giordani che divenne per lui una preziosa guida sul piano intellettuale e umano.

Nel 1819, per il desiderio di libertà, tentò invano la fuga dalla casa del padre.

Nel 1822 Giacomo riuscì a trasferirsi dallo zio a Roma. Egli rimase profondamente deluso dall'ambiente romano definendolo meschino e corrotto.
A partire dal 1824 iniziò a comporre le Operette morali.

Si trasferì a Milano, a Bologna, a Firenze (dove conobbe Stendhal e Manzoni) e infine a Pisa.

A causa del peggioramento delle sue condizioni di salute fu costretto a tornare a Recanati cadendo in una cupa disperazione.
Grazie all'aiuto di alcuni amici toscani, riuscì a tornare a Firenze conoscendo Antonio Ranieri.

Ranieri lo convinse a seguirlo a Napoli dove trascorrerà il resto della sua vita anche durante l'epidemia di colera.
Morì per l'aggravarsi delle sue condizioni di salute a trentanove anni, il 14 giugno 1837.

Hai bisogno di aiuto in Giacomo Leopardi?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità