Ominide 914 punti

Giuseppe Ungaretti: cenni biografici

L’ umana sofferenza e lo studio della parola sono le note caratteristiche dei versi di Giuseppe Ungaretti.
La sua volontà poetica è mossa dall’ amore per il linguaggio e da un‘ esigenza etica: la necessità di rappresentarsi uomo secondo un’ immagine di sé e della propria umanità. Alla radice della poesia di Giuseppe Ungaretti vi è una desolata autobiografia. A lui raramente è concessa la felicità di trovarsi in armonia con il ritmo dell’ universo; perciò sua pena costante è la coscienza di un solitudine a cui non può porre rimedio, neanche quando è a contatto con gli uomini e con le cose. Il dolore diviene la nota insistente della sua poesia, accompagnata dalla volontà di un linguaggio teso all’ essenziale: poesia è una parola intensa, ricca di lirismo, scaturita da un profondo scavare nel proprio io. Oltre alla morte del figlio, il poeta ha vissuto in prima persona la lacerante esperienza della prima guerra mondiale.

L’ enorme sofferenza porta Ungaretti a sfrondare qualsiasi superfluo sentimentalismo e ad andare direttamente al nocciolo delle proprie emozioni. La sua poesia si caratterizza dunque come testimonianza assoluta dell’ uomo, dell’ umanità intera e ha in sé qualcosa di sacro.

Hai bisogno di aiuto in Giuseppe Ungaretti?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email