Questo appunto contiene un allegato
D'Annunzio, Gabriele - Vita come opera d'arte scaricato 19 volte

Gabriele D'Annunzio

Sfidare il limite estremo. Una vita estetica. Il “Piacere” è autobiografico, Sperelli parla di sé ed è D’Annunzio. È un’innovazione, sono votati a interpretare. La sua poesia è fatta da metafore, figure retoriche e immagini. Romanzo in cui racconta ma, non un’unica vicenda, episodi differenti di una vita.

Il Piacere

L’arte sopravvive nel tempo, sublime, illusione che non si raggiunge mai. La natura non muore mai e Andrea Sperelli, rinasce dalla convalescenza. La partecipazione della natura a noi. Vedono nella natura una vittoria sulla morte. Le cose come continuazione di sé. Tentativo di essere in relazione con tutti così da elevare l’uomo dalla piccola esistenza e avere più vita. Da tutte le culture si prende quello che può interessarti. Durante la convalescenza conosce Maria con una figlia, sposata a Ferres, diplomatico del Guatemala. In Maria, Sperelli vede l’opposto di Elena. È una donna madre, è qualcosa che lui non ha mai conosciuto. Sperelli è per Maria tutto quello che non ha mai avuto, la ricchezza. Maria deve andare perché il marito ha perso tutti i soldi ma vuole un ultimo incontro con Andrea, è tutto teatrale ma mentre è lì con lei la chiama Elena perché lui vuole quella unità che però non esiste. L’ideale è avere una donna che racchiuda le due, la totalità, la perfezione ma lui non può creare ciò. Torna a Roma è solo quindi c’è il lento processo della morte di Sperelli. Mentre Maria sa di dover scegliere, Sperelli cerca di superare questa condizione obbligata dell’uomo ma fallisce. Avere tutte e due le donne per avere la terza (unione delle due) immaginaria. Lui però riesce a vivere solo l’ora il momento. Sa che la grande impresa è difficile. Sovrapporre le donne è una cosa inesistente. L’avventura non l’ha cambiato, torna e continua a descrivere Roma “Il verso è tutto”.

Hai bisogno di aiuto in Gabriele D'Annunzio?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità