Ominide 1148 punti

Ariosto


Ludovico Ariosto nacque nel 1474 a Reggio Emilia, dal conte ferrarese Niccolò e Daria Valeri.Il padre era il capitano della cittadella e funzionario dei duchi d’Este. Ludovico iniziò i primi studi grammaticali e giuridici a Ferrara, intraprendendo la carriera del padre, ma egli preferì lo studio delle lettere, così il padre accettò la sua volontà e tra il 1495 e il 1500 Ariosto si dedicò allo studio e all’amore. Nel 1500, suo padre morì e così Ariosto dovette occuparsi
della sua famiglia. Divenne così militare, diventando nel 1502 il capitano di Canossa ( appennino reggiano) e poi entrò al servizio del cardinale Ippolito d’Este,Ariosto si dedicò così sia alla famiglia,diventando funzionario di corte e sia alla carriera di poeta. Nel 1513 a Firenze, egli incontrò Alessandra Benucci, di cui si innamorò e
quando ella rimase vedova, i due si misero insieme. Nel 1516, uscì la prima edizione dell’ Orlando Furioso, riscontrando un grande successo,sia in Italia, che in Europa, perché infatti fu tradotto in diverse lingue.Nel 1517 però,egli si rifiutò di seguire il cardinale inUngheria, per via dell’età, della salute, dei fratelli e di Alessandra, e fu costretto ad abbandonare il servizio di funzionario.
Nel 1518 allora Ludovico si recò alla corte di Alfonso d’Este, ma nel 1522,il duca lo mandò a governare in Carfagnana come commissario e
nonostante diverse difficoltà egli ottenne risultati positivi. Egli poi ritornò a Ferrara dove si costruì una casa per trascorrere gli
ultimi anni insieme ad Alessandra e suo figlio Virginio, dove morì nel 1533.
Hai bisogno di aiuto in Vita e opere di Ariosto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email