Ominide 1796 punti

La tipologia linguistica

Le lingue del mondo sono sensitive a un criterio tipologico. Lo studio della tipologia linguistica consiste nel individuare cosa c'è di uguale e di differente nel modo in cui le lingue sono organizzate. Lo studio della tipologia comprende lo studio egli universali e la teoria dei principi e parametri, la quale ci dà le caratteristiche universali che si vedono nelle lingue dl mondo e i parametri che sostanziano la variazione. Vi sono principi che regolano il linguaggio umano, e possono aver variazioni, e queste variazioni si chiamano parametri. Universali linguistici ci danno le proprietà della struttura delle linguistiche, sono indipendenti dalla struttura genetica o classificazione genetica delle lingue. Ci sono variante che sono esibiti da tutte le lingue del mondo, in base alla loro struttura genealogica o tipologia e poi ci sono possibilità che hanno una caratteristica universale.
Gli universali linguistici sono di due tipi: assoluti e implicazionali . Un assoluto di che tutte le lingue devono avere questa caratteristica o proprietà, quelli implicazionali dice se questa lingua ha questa forma, allora questa lingua deve avere obbligatoriamente quest'altra forma. Questo è un fatto della logica. Esempio di universale assoluto: questi universali non presentano eccezioni. Tutte lingue hanno vocali e consonanti. Tutte le lingue umane contengono vocali orali mentre alcune lingue hanno vocali nasali ma non tutte le lingue hanno vocali nasali. Tutte le lingue contengono almeno le vocali a,i,u, con variazioni ma sono comunque presenti in tutte le lingue del mondo. Tutte le lingue del mondo sembrano mostrare la struttura sillabica consonante-vocale. In italiano uno tende a evitare una struttura sillabica consonante-vocale- consonante. Il rumeno o francese non sono così, possono avere strutture più complicate ma hanno anche loro la struttura consonante vocale. Tutte le lingue hanno parole e frasi. Tutte lingue sembrano avere una costruzione negativa, in ogni lingua si può esprimere un concetto negativo. (Io scrivo e io non scrivo, quindi negare una struttura).
Hai bisogno di aiuto in Analisi del testo e scrittura di testi?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email