I suoni


I suoni ( vocalici e consonantici) che si ripetono frequentemente, con la loro “musica” trasmettono un diverso stato d’animo, che però è di solito sempre lo stesso per ogni singolo suono.

A:suono aperto e largo; immagini chiare e luminose; sensazioni di calma, di distensione, qualcosa che si apre ad accogliere e farci rilassare.
E:sono aperto o chiuso; immagini morbide o carezzevoli, impressione di qualcosa di sommesso, malinconico, delicato: tristezza dolce
I: suono chiuso e stretto; immagini magre, scottanti; qualcosa di saltellante, vivace, appuntito: allegria un po’ nervosa
O:suono aperto o chiuso; immagini grosse, ingombranti; mette allegria e scompiglio
U: suono chiuso e stretto; immagini cupe; sensazioni di paura, di buio, di angoscia, di qualcosa di stretto che si chiude da ogni parte

L-F:suoni molli, danno un senso di abbandono, di fluidità; sensazioni di leggerezza, di volo
T-R-K:suoni duri,aspri;trasmettono senso di ruvidezza, secchezza.
PP-N-GN-NT:rallentano il verso, dandogli un andamento ampio e lento, trasmettono un senso di fatica
S-TR-ZZ: danno velocità al verso

Esempio


Le parole di timbro cupo suggeriscono immagini tristi e paurose, quelle di timbro aperto immagini gioiose e luminose. IL poeta conosce bene questo aspetto della forma delle parole e lo usa non solo a livello musicale, per produrre determinati effetti sonori, ma anche sul piano espressivo, per arricchire il significato del messaggio poetico
Hai bisogno di aiuto in Analisi del testo e scrittura di testi?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email