Coltivare le zucchine nell'orto

La zucchina è un ortaggio originario dell’area mediterranea, qundi adatto ad essere coltivato nella maggior parte dell’Italia.
Semina- Le zucchine vanno piantate tra aprile e maggio, in modo da avere un clima abbastanza mite, e non avere temperature basse che potrebbero portare alla distruzione della piantina.

Coltivazione- Il terreno in cui si ha intenzione di piantarlo deve essere lavorato per bene e in profondità , in modo da evitare ristagni dell’acqua , e inoltre deve anche essere ben concimato.
I semi delle zucchine vanno piantati in piccole buche distanti 5 cm una dall'altra, e una volta selezionate le piante più adatte, queste andranno trapiantate ad una distanza di almeno 35 cm una dall'altra e a mezzo metro di distanza dall'altra fila. Il terreno non deve essere troppo arido ma neanche troppo argilloso da provocare ristagni d’acqua.


Annaffiare- Le piante di zucchine vanno annaffiate frequentemente, quindi bisogna stare attenti che il terreno non sia asciutto. Meglio annaffiare sia la mattina presto, in modo da non provocare sbalzi termici.


Raccolta- Le zucchine mediamente cominciano a produrre frutti dopo due mesi, e continuano a generare nuovi frutti per almeno 35-50 giorni, quindi il raccolto va effettuato ogni volta che i frutti sono maturi.

Hai bisogno di aiuto in Agraria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email