Ominide 347 punti

Ecosistemi antropizzati ed artificiali


Gli agrosistemi
Gli agrosistemi sono ecosistemi che hanno subito l'intervento dell'uomo, andando a modificare l'ambiente. Tuttavia rimane sempre un ecosistema, quindi composto da
    Componenti abiotici
    Componenti biotici
Le relazioni tra i componenti biotici e quelli abiotici negli agrosistemi sono le stesse degli ecosistemi naturali, e anche la fonte principale di energia proviene dal sole, anche se bisogna ricorrere alla combustione di combustibile fossile per rispondere alla necessità di energia per utilizzare le macchine agricole. Inizialmente l'agricoltura e l'allevamento fungevano come attività di autoconsumo, in seguito fu anche attività di commercio e siamo arrivati anche a sostituire la policoltura con la monocoltura.

Differenza tra ecosistema ed agrosistema

    Il rapporto tra produttività netta e consumo respiratorio rima sempre sopra a 1, quindi la produttività netta è sempre maggiore negli agrosistemi (analogamente agli ecosistemi giovani). Inoltre l'uomo impedisce lo sviluppo dell'ambiente quindi la creazione della condizione di climax.
    Negli agrosistemi l'uomo entra in competizione eliminando gli altri consumatori alternando le piramidi alimentari.
    I cicli della materia cono aperti a causa del continuo prelievo di biomassa per la combustione.
Hai bisogno di aiuto in Agraria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email