Storia contemporanea - La persecuzione degli Ebrei e la soluzione finale

Appunti per l'esame di Storia contemporanea.
La persecuzione degli Ebrei inizia subito dopo la salita di Hitler al potere. Il primo intervento legislativo contro gli Ebrei è attuato nell’aprile del 1933. A questa norma, segue l’allontanamento degli Ebrei dalle cariche dello stato, dalle università e dall’esercito. Nel 1935 sono emanate le Leggi di Norimberga, in seguito alle quali l’Ebreo non è considerato cittadino del Reich e vengono vietati i matrimoni misti. Segue la notte dei cristalli (1938), durante la quale c’è la distruzione delle sinagoghe, negozi e case ebree. Inoltre vengono costruiti campi di concentramento e campi di sterminio in cui molti Ebrei trovarono la morte. Hitler, infine, vuole mettere in pratica la soluzione finale, cioè l’eliminazione a tappeto di ogni individuo di razza ebraica.

  • Esame di Storia contemporanea docente Prof. F. Piva
  • Università: Tor Vergata - Uniroma2
  • CdL: Corso di laurea magistrale in filologia letterature e storia dell'antichità
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher pianeti2002 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia contemporanea e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Tor Vergata - Uniroma2 o del prof Piva Francesco.

Altri contenuti per Storia contemporanea

Altri contenuti per Filologia letterature e storia dell'antichità

Trova ripetizioni online e lezioni private