Home Invia e guadagna
Registrati
 

Password dimenticata?

Registrati ora.

Sunto di Biochimica, metabolismo glucidi lipidi proteine, prof. Visai

Riassunto per l'esame di Biochimica, basato su rielaborazione di appunti personali e studio del libro " Manuale di chimica-biochimica e chimica clinica" - L.Caldera, E. Burti.
Argomenti trattati: Glucidi,digestione e assorbimento dei glucidi,Lipidi, acidi grassi, proteine,amminoacidi, acidi nucleici, emoglobina (anabolismo, catabolismo, tipi di emoglobina), enzimi, fosforilazione ossidativa, catena respiratoria, vitamine (A,D,E,K,Tiamina, Riboflavina,,Piridossina, Cobalamina, Vitamina M o Acido folico, Vitamina PP o nicotinammide, Biotina, Acido pantotenico, Vitamina C.

  • Esame di Biochimica docente Prof. L. Visai
  • Università: Pavia - Unipv
  • CdL: Corso di laurea in tecniche della riabilitazione psichiatrica
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher ELogic di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Biochimica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Pavia - Unipv o del prof Visai Livia.
Compra 7.99 €

Voto: 5 votato da ELogic

  • 11-11-2013
Pagine totali: 12
 
di 12
 
+ -
 
>
Sunto di Biochimica, metabolismo glucidi lipidi proteine, prof. Visai
Scrivi la tua recensione »

Recensioni di chi ha scaricato il contenuto

Anteprima Testo:
Foglio1 GLUCIDI I glucidi sono composti della chimica organica costituiti da C, H, O la cui formula chimica e poiche Idrogeno e ossigeno sono nelle stesse proporzioni dell'acqua la formula puo essere sintentizzata in e sono definiti Idrati del Carbonio o Carboidrati. Sono la principale fonte dal quale l'organismo vivente trae l'energia necessaria per far vivere le cellule e per far svolgere le reazioni chimiche Sono alcooli polivalenti (piu funzioni alcoliche) con un gruppo aldeidico (-COOH) o un gruppo chetonico (-CO) e per questo distinti in aldosi o chetosi. Possono essere: isomeri, se hanno la stessa formula bruta epimeri, se hanno una diversa configurazione relativa ad uno specifico atomo di Carbonio enantiomeri, se sono l'uno l'immagine speculare dell'altro Possono presentare atomi di Carbonio asimmetrici, cioe che si legano a 4atomi o gruppi di atomi diversi e, a seconda di dove e orientata la luce polarizzata, cambiano di stereoisomeria. I glucidi possono presentare piu di un carbonio asimmetrico nello stesso composto e percio vengono detti appartenenti alla serie Destrogira (D, che orienta la luce polarizzata a destra,+) se presentano il gruppo alcolico -COH in prossimita del gruppo come il D-Gliceraldeide Appartengono alla serie Levogira (L, orienta la luce polarizzata a sinistra,-) i glucidi che hanno la stessa composizione del L-Gliceraldeide C OOH H C OH C H OH D-Gliceraldeide
C OOH OH C H C H OH L-Gliceraldeide
I glucidi possono avere da 2 a 10 atomi di Carbonio e si distinguono in: triosi se hanno 3 atomi di carbonio, esempio il Gliceraldeide tetrosi se hanno 4 atomi di carbonio, esempio l'Eritroso pentosi se hanno 5 atomi di carbonio, esempio ribosio e deossiribosio esosi se hanno 6 atomi di carbonio, esempio glucosio, fruttosio, galattosio eptosi se hanno 7 atomi di carbonio nonosi se hanno 9 atomi di carbonio, esempio acido neuramminico Possono avere struttura ciclica mediante unione del gruppo carbossilico C=O del 1-C con il gruppo alcolico -COH. Se il gruppo ossidrile OH del 1-C e al di sotto del piano dell'anello, la posizione viene definita cis o alfa Se il gruppo ossidrile OH del 1-C e al di sopra del piano dell'anello, la posizione viene definita trans o beta I glucidi possono distinguersi in monosaccaridi se costituiti dalle unita di base disaccaridi se derivano dall'unione di due monosaccaridi oligosaccaridi se derivano dall'unione di monosaccaridi, in quantita da 2 a 10 polisaccaridi se derivano dall'unione di piu di 10 monosaccaridi Il legame che unisce i monosaccaridi e detto legame glicosidico e si forma tra il 1-C di un monosaccaride e il 2,3,4,6-C dell'altro monosaccaride, con eliminazione di una molecola di acqua Esempi di disaccaridi sono Maltosio: derivato dall'unione di sue molecole di glucosio (Legame alfa 1-4 glicosidico) Saccarosio: derivato dall'unione di glucosio e fruttosio Lattosio: derivato dall'unione di glucosio e galattosio (legame beta 1-4 glicos
Trova ripetizioni online e lezioni private