Analisi matematica - il differenziale di una funzione di due o piu variabili

Appunti di Analisi matematica per l'esame del professor Citrini. Siamo nel piano tridimensionale, dove oltre alle ormai classiche funzioni nelle variabili x e y,
viene ad aggiungersi una terza, la variabile di quota z.
In questo contesto vengono usate come variabili indipendenti la x e la y e come variabile
dipendente, cioè come risultato di una funzione di due variabili, la z.
Graficamente vedremo l’insieme dei valori che la variabile z assume a seconda dei vari punti
nella quale è definita, come un grafico della funzione nello spazio della terna di assi cartesiani x, y e
z; questo grafico lo chiameremo S.
Possiamo vedere una funzione di due variabili come f A->B dove A(dominio) è la proiezione di
S sul piano e B (codominio) è la proiezione di S sull’asse Z.

  • Esame di Analisi matematica docente Prof. C. Citrini
  • Università: Politecnico di Milano - Polimi
  • CdL: Corso di laurea in ingegneria informatica online (COMO)
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher wrystell di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Analisi matematica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Politecnico di Milano - Polimi o del prof Citrini Claudio.
Trova ripetizioni online e lezioni private