Ominide 50 punti

Il ciclo cellulare

Mitosi e ciclo cellulare: Il ciclo cellulare è una sequenza di eventi che portano una cellula ad accrescersi e quindi a dividersi per formare due cellule più piccole. Durante il ciclo una cellula si accrescere duplica ognuno dei suoi cromosomi: trasmette a ogni cellula figlia una copia di ogni cromosoma. Ciò nelle cellule umane dura 24 ore. Il ciclo cellulare si divide in tre fasi:



1) Interfase: la cellula non si divide, il DNA non è visibile sotto forma di cromosomi. Una cellula entra in questa fase subito dopo essersi formata, in seguito alla divisione di un’altra cellula.

-G1: periodo di attività biochimica durante in quale la cellula si accresce fino alle sue dimensioni normali, sintetizza enzimi; le cellule trascorrono la maggior parte della loro vita in questa fase.
-S: il DNA è duplicato, in preparazione alla divisione. Vengono anche sintetizzate proteine e duplicati i centrioli.

-G2: correzione di eventuali errori del DNA.

2) Mitosi: fase del ciclo nella quale la cellula si divide e i cromosomi duplicati si separano in modo che le cellule ne contengano lo stesso numero. Si divide in quattro fasi:
-Profase: si compattano i filamenti di DNA, prendendo la forma di cromosomi; si dissolve il nucleolo e l’involucro nucleare così che i cromosomi si distribuiscono nel citoplasma; il DNA appare formato da due filamenti detti cromatidi uniti dal centromero. I centrioli si dividono e migrano verso i poli della cellula e si sviluppa tra di esse una struttura chiamata fuso mitotico, sede del cito scheletro.
-Metafase: tutti i cromosomi si allineano lungo l’equatore del fuso così da facilitare la divisione dei cromatidi dell’anafase.
-Anafase: si separano i cromatidi, grazie alla divisione del centromero, e si spostano verso i due poli della cellula. I due cromatidi diventano nuovi cromosomi delle future cellule.
-Telofase: il DNA dei cromosomi si de condensa e si riformano le membrane nucleari e i nucleoli.

3) Citocinesi: nella maggior parte dei casi segue la mitosi, in essa il citoplasma si divide in due parti quasi uguali. Essa inizia nella tarda anafase e continua nella telofase. Si formano due nuove cellule che possiedono circa la metà del citoplasma della cellula madre e un nucleo contenente il suo stesso numero di cromosomi. Esse entrano poi in interfase, completando il ciclo. Nelle cellule animali la divisione del citoplasma è determinata da proteine che formano un anello che, ristrettosi, forma un solco di costrizione che porta alla divisione della cellula.

Registrati via email