- - Cicerone: Gli obblighi della vita civile - Latine

Versione originale in latino


Servanda sunt quaedam officia etiam adversus eos, a quibus iniuriam acceperis. Est enim ulciscendi et puniendi modus. Atque in re publica maxime servanda sunt iura belli. Nam, cum sint duo genera decertandi, unum per disceptationem, alterum per vim, cumque illud proprium sit hominis, hoc beluarum, confugiendum est ad posterius solum si uti non licet superiore. Quare suscipienda quidem bella sunt ob eam causam, ut sine iniuria in pace vivatur; parta autem victoriam conservandi ii, qui non crudeles in bello, non immanes fuerunt. Maiores nostri Tusculanos ,Aequos, Volscos, Sabinos, Hernicos in civitatem acceperunt, at Carthaginem et Numantiam funditus sustulerunt, credo ne praeberetur opportunitas loci posset aliquando ad bellum faciendum adhortari. Mea quidem sententia, paci, quae nihil habitura sit insidiarum, semper est consulendum.
Estratti e parti adattate da Cicerone, Rhetorica, De officis, liber I-4

Traduzione all'italiano


Certi obblighi devono essere osservati anche verso coloro dai quali avrai ricevuto un torto. C’è infatti un limite alla vendetta e alla punizione. Anche nella politica devono essere rispettati moltissimo i diritti di guerra. Infatti, essendoci due modi di combattersi, uno con la diplomazia, l’altro con la forza, quello [il primo] è proprio dell’uomo, questo [il secondo] è proprio degli animali, si deve ricorrere a quello meno importante (la forza) qualora non sia possibile ricorrere a quello superiore (la discussione). Perciò le guerre devono essere certamente intraprese per quella causa, affinché si viva in pace senza ingiurie (= atti violenti); ottenuta poi la vittoria, devono essere risparmiati coloro che in guerra non furono, né crudeli, né feroci. I nostri antenati accolsero nella città i Tuscolani, gli Equi, i Volsci, i Sabini e gli Ernici, invece Cartagine e Numanzia furono distrutte totalmente, credo affinché la posizione favorevole del luogo non potesse un giorno spingere a fare la guerra. Certamente, a mio parere, si deve sempre perseguire la pace che non comporterà alcuna insidia

Trova ripetizioni online e lezioni private
Cetriolo Challenge!