pser di pser
Ominide 5819 punti

Edipo e la Sfinge

INIZIO: Η Σφιγξ δεινον τερας ην και ανθρωπινοις κρεασιν ηδετ. Αυτη επι πετρας προ των...
FINE: Ουτως ουν Οιδιποθς μεν των Κρεοντος γερων τυγχανει, Σφιγξ δε κατα πετρας κρημνιζεται.

La Sfinge era un mostro terribile e si cibava di carne umana. Questa viveva su una roccia nei pressi di Tebe e a coloro che passavano presentava questo enigma: “ Dimmi l’animale che ha quattro piedi, poi due e infine tre “. Dunque così per colui che non risolveva l’enigma non vi era nessuna possibilità di fuga dalla morte. Infatti molti straziati erano uccisi. Perciò Creonte, il re dei Tebani, promette una grande ricompensa a colui che avesse liberato la regione dal mostro. Dunque Edipo risolse l’enigma: “ Questo animale “ pensava “ è l’uomo; infatti appena nato cammina con quattro piedi, in seguito cammina con due piedi e nella vecchiaia cammina con il bastone ed ha tre piedi. “ Così Edipo da una parte ottiene per caso la ricompensa di Creonte, dall’altra la Sfinge si getta da una roccia.

Hai bisogno di aiuto in Versioni del Mese?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email