Viaggio all’estero? Ecco le frasi per fare amicizia

Bianca Zito
Di Bianca Zito

Viaggio all’estero? Ecco le frasi per fare amicizia

Three, two, one... Let’s go! Finito il countdown, chiusi i libri e salutato amici e parenti, i più intraprendenti di voi faranno i bagagli alla volta delle location più cool dell’estate. Obiettivo? Svago, divertimento, discoteche e, soprattutto, nuovi incontri. Ragazzi e ragazze da tutto il mondo affolleranno le spiagge e le discoteche più esclusive d’Europa, e tra questi ci sarete anche voi. Ma quanto siete bravi, da 1 a 10, ad approcciare nuove conoscenze? O meglio, quanto vi sentite “international”? Per dare una mano ai meno preparati, ecco qui alcune frasi tattiche che non devono assolutamente mancare nel repertorio di chi vuole fare nuove amicizie o rimorchiare all’estero. Prendete appunti, vi serviranno!

FINGERE DI NON SAPERE - Tanto per cominciare, partiamo dalla base di tutti gli abbordaggi: chiedere l’ora. Magari avete un mega orologio al polso e uno smartphone con l’orario scritto sul display a caratteri cubitali, ma quel tipo (o tipa) laggiù vi intriga proprio. In questo caso, frasi come “Do you know what time it is?” o “Can you tell me the time?” potrebbero essere la rampa di lancio verso una serata in ottima compagnia. E non dimenticate la gentilezza: “Excuse me” in apertura e “Please” in chiusura non devono mancare mai. Non vorrete fare la figura dei maleducati!

FATE SCATTARE LA SCINTILLA - Tutti gli amori iniziano con una fiamma, ed è risaputo che gli accendini fanno scattare scintille da non sottovalutare. Perciò stampatevi bene in testa che “Do you have a lighter, please?” dovrà far parte del vostro vocabolario per l’intera estate. Una frase come questa è nella top ten di chi vuole attaccare bottone, anche di chi non ha il pessimo vizio del fumo. Infatti, nel caso in cui non siate fumatori potrete fingere di cercare in borsa una sigaretta che non troverete mai, e a quel punto scusarvi per il disturbo offrendo qualcosa da bere. Fatelo dicendo: “Would you like something to drink?” Se la risposta dovesse essere “Yes”, il gioco è fatto!

BALLARE ALL NIGHT LONG - Rimorchio a parte, anche trovare la compagnia di nuovi amici è un ottimo motivo per conoscere qualche frase internazionale. Per esempio, quei ragazzi che occupano l’ombrellone accanto al vostro sapranno di sicuro quali sono le discoteche più frequentate del luogo. Un bel “What are the best clubs in... ?” (concludete con il nome del luogo) vi aiuterà ad iniziare una conversazione, che potrebbe concludersi con una scatenata serata in pista tutti insieme.

SELFIE? NO, GRAZIE - E che dire delle immancabili foto ricordo? Vi sarà capitato decine di volte di fermare qualcuno per strada e chiedergli di scattarvene una. In inglese potete dire: “Could please you take a picture of us?”. Anche al tempo dei selfie, una fotografia di gruppo fatta da lontano, con le dovute proporzioni, dove si vede il paesaggio, è sempre meglio delle solite faccione riprese troppo da vicino, che mettono in risalto anche il più piccolo difetto. E alla fine coinvolgete la persona in questione chiedendole di farsi una foto con voi... Da cosa nasce cosa, da uno scatto può arrivare un cocktail, da un cocktail una serata in discoteca, da una serata in discoteca...chi lo sa!

VUOI FARE AMICIZIA? IMPARA L’INGLESE – Morale della favola, senza qualche nozione di inglese rischierai di passare l’intera vacanza da solo in un angolo. Perciò, se vuoi arrivare preparato ad ogni evenienza, ti occorre un ripassino. Dalle vacanze studio all’estero ai corsi accademici di 6 o 9 mesi a New York, Londra o Malta, fino ai corsi di inglese nelle più entusiasmanti città del mondo. Scegli quello che più si addice a te!

Bianca Zito

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta