Che materia stai cercando?

Tipi di metabolismo nei vegetali

Appunti di biologia vegetale sui tipi di metabolismo nei vegetali basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni del prof. Nepi dell’università degli Studi di Siena - Unisi, facoltà di Scienze matematiche fisiche e naturali. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Biologia vegetale docente Prof. M. Nepi

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Nel lichene la simbiosi è ASIMMETRICA.

(SIMBIOSI A 2 (fungo+alga) -> SIMBIOSI A 3 (fungo+alga+lievito))

Il tallo lichenico, sulla base della forma e delle modalità di adesione al substrato, può

assumere differenti morfologie:

CROSTOSO: tallo appiattito e strettamente aderente al substrato. la superficie

 può essere continua, polverosa o divisa in aree poligonali dette areole;

FOGLIOSO: tallo costituito da lamine che crescono in direzione parallela al

 substrato. Sono ancorati al substrato mediante piccoli fasci di ife dette

rizine;

FRUTICOSO: tallo che si sviluppa in verticale rispetto al substrato e tende a

 ramificarsi in varie direzioni. L’adesione al suolo è limitata alla sola porzione

basale.

LICHENI: RILEVANZA ECOLOGICA (BIOINDICATORI)

eccezionalmente sensibili all’inquinamento atmosferico e radionucleare;

 proprietà antibiotiche (tubercolosi, malattie della pelle) usati anche per produrre

 unguenti;

concorrono alla degradazione di monumenti storici;

 in piccola parte favoriscono l’integrazione alimentare.

parte visibile

La del fungo (gambo e cappello) è quella che si è specializzata nella

produzione di spore.

parte non visibile

La del fungo è quella che si trova nel sottosuolo, composta da ifee

fungine.

IFEE FUNGINE: cellule molto allungate e filamentose che si ramificano nel suolo e

stabiliscono una simbiosi

con le piante tramite le radici. Questa ramificazione prende il nome di

MICELIO (15cm di suolo)

MICORRIZE: simbiosi tra ifee fungine e piante (mykos= fungo e rhiza= radice).

Esistono due tipologie di micorrize:

ECTOMICORRIZE o MICORRIZE ECTOTROFICHE

 caratteristiche della maggior parte delle angiosperme arboree e delle conifere,

nelle quali è possibile osservare un mantello fungino esterno (micoclena) che

ricopre gli apici radicali (le ifee rimangono all’esterno, in superficie).

ENDOMICORRIZE o MICORRIZE ENDOTROFICHE

 sono quelle più diffuse e non sono dotate di un mantello fungino esterno; le ifee

crescono dentro le cellule del tessuto delle radici delle piante.


PAGINE

8

PESO

380.26 KB

PUBBLICATO

5 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze biologiche
SSD:
Università: Siena - Unisi
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher caterina9628 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Biologia vegetale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Siena - Unisi o del prof Nepi Massimo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Biologia vegetale

La fotosintesi
Dispensa
Gli ormoni vegetali
Dispensa
I tessuti delle piante
Dispensa
La cellula vegetale
Dispensa