Che materia stai cercando?

Linguaggi di programmazione - Parte 2

Appunti di Informatica Generale del prof. Costa sui linguaggi di programmazione, parte seconda: parti di un sistema operativo, stato utente e stato supervisore, gestione delle periferiche, driver e controller, file system, struttura del file, i programmi applicativi.

Esame di Informatica Generale docente Prof. L. Costa

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Struttura del File

• Nome File:

• Nome.Estensione – unico nel folder

• Nome: definito dall’utente (in DOS era al massimo 8 caratteri!)

• Estensione: definita dall’applicazione che crea il file e usata dal

sistema operativo per capire con quale applicazione aprirlo (3

caratteri)

• Esempi:

• nappi.doc

• nappi.ppt

• nappi.tif

• nappi.mov

• nappi.wav

• Icona del file:

• Definita dall’applicazione usata ma a volte anche

dall’utente 16

Informatica Generale Maria De Marsico

Struttura del File (cont.)

• Intestazione (Header)

• Definisce la tipologia del file:

• Testo

• Immagini

• Video

• Audio

• Testo, Audio, Video, Immagini…….

• Corpo

• Contenuto effettivo del file

• caratteri

• pixel

• Codifica di suoni

• …

• sempre insiemi di 0 e 1 !!! 17

Informatica Generale Maria De Marsico

File

Come si crea un file

• utilizzando una applicazione

• editori di testi per creare file di testo secondo diversi

formati (doc,html,txt) es. Word

• applicazioni per gestire grandi quantità di dati

persistenti (basi di dati) es. Access

• fogli elettronici es. Excel

• dando comandi diretti al SO

• es. chiedendo di duplicare un file esistente (taglia e

incolla …) via shell o interfaccia grafica 18

Informatica Generale Maria De Marsico 6

Cartelle

• Anche le cartelle sono identificati

univocamente da nomi

• es documenti, appunti, immagini

• non usano estensioni

• contengono solo informazioni sui file/cartelle

contenuti

• il formato (codifica) di queste dipende dal file

system usato, e quindi dal SO 19

Informatica Generale Maria De Marsico

Cartelle

• Per creare una cartella basta invocare una

opportuna funzione del SO

• es. scegliere una opportuna opzione (new

folder,nuova cartella) in un menu dell’interfaccia

grafica

• Per cancellare il file/cartella basta invocare

una opportuna funzione del SO

• es. trascinarli con il mouse fino al cestino

• I file/cartelle possono essere spostati da una

cartella all’altra 20

Informatica Generale Maria De Marsico

I programmi applicativi

I programmi che permettono all'utente di eseguire

specifici compiti si chiamano software applicativi. Tra

i software applicativi più diffusi troviamo:

• Gli elaboratori di testo (esempio: Word) .

• I fogli di calcolo (esempio: Excel)

• I database (esempio: Access)

• I programmi di grafica (ad esempio GIMP, free!)

• I programmi di presentazione (esempio: PowerPoint)

• I videogiochi 21

Informatica Generale Maria De Marsico 7

I programmi applicativi

• Gli elaboratori di testo, detti anche programmi di

videoscrittura o word processor, sono uno strumento usato per

la gestione di documenti, lettere, manuali, curriculum vitae

ecc., realizzabili in breve tempo e con buona qualità.

• I fogli elettronici, o di calcolo, sono programmi che consentono

l'esecuzione veloce di calcoli ripetitivi o anche di complesse

funzioni matematiche; sono abitualmente utilizzati dalle

aziende per il calcolo dei preventivi, per la gestione della

contabilità di ufficio e per altre elaborazioni quantitative.

• I database, o schedari elettronici, sono strumenti che

permettono l'archiviazione di grandi quantità di informazioni,

disposte in modo organizzato (record), così da facilitarne il

successivo reperimento o le varie forme di elaborazione. 22

Informatica Generale Maria De Marsico

I programmi applicativi

• I programmi di grafica consentono la creazione di immagini

sintetiche, la manipolazione di immagini, il ritocco fotografico

ecc.

• sono utili per la creazione di documenti di qualità più

elevata o per la realizzazione di semplici volantini

pubblicitari, simpatici inviti o biglietti da visita

personalizzati.

• esistono anche programmi più professionali, come quelli

per la grafica tridimensionale e l'animazione, che

solitamente richiedono l’utilizzo di computer più potenti

e costosi. 23

Informatica Generale Maria De Marsico

I programmi applicativi

• I programmi di presentazione sono un valido aiuto per docenti

e formatori e ancor più per coloro che devono esporre in

pubblico in maniera convincente e immediata i propri progetti

di lavoro.

• Con questi programmi è semplice realizzare in poco tempo

presentazioni di livello professionale.

• Le presentazioni si compongono di “diapositive” (slide) che possono

essere stampate su carta, su lucidi o su diapositive vere e proprie,

oppure proiettate direttamente mediante il computer.

• I videogiochi sono i programmi che più di tutti mettono alla

frusta l'hardware della macchina, a causa della potenza di

calcolo e della quantità di memoria richieste per la gestione di

suoni e immagini in movimento. 24

Informatica Generale Maria De Marsico 8

Tipica struttura di un programma

applicativo

Parte del programma con

cui interagisce l’utente per richiedere

l’esecuzione di particolari funzioni

es : (WORD) finestre di testo, icone,

Menu, barre degli strumenti ...

Interfaccia Gestione

Programma

Utente dati

applicativo

(IU)

Implementa gli algoritmi Si occupa di memorizzare

di manipolazione dati e recuperare efficientemente i

specifici dell’applicazione dati

es : (WORD) formattazione es : (WORD) testi scritti,

testo, ricerca parole etc. modelli, dizionari 25

Informatica Generale Maria De Marsico

I nostri esempi di applicativi

• Due esempi di larghissima diffusione :

• Word (scrittura testi), Excel (foglio elettronico)

• Parleremo della IU grafica e delle funzionalità

• … e non della struttura interna

• … notiamo che :

le IU di tipo grafico in uso oggi si assomigliano un

po’ tutte … nel rispetto del principio di facilitare

gli utenti nella comprensione dei programmi

applicativi 26

Informatica Generale Maria De Marsico

Word

• ‘Editor’, le principali funzionalità sono :

• scrittura testo usando il calcolatore come una

macchina da scrivere

• Cancellazione (senza bianchetto ….!)

• Ampio insieme di caratteri (font) (a,b,α,β,∏,♣,∑…)

• Diversi stili : grassetto, italico, sottolineato, a colori

• Diversi margini e interlinea

• Diversi allineamenti del testo

• Cut/copy & paste (taglia/copia & incolla)

spostamento di testo da un punto all’altro, copia

di parti di testo 27

Informatica Generale Maria De Marsico 9


PAGINE

11

PESO

847.79 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze e tecnologie della comunicazione (POMEZIA, ROMA)
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher valeria0186 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Informatica Generale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Costa Luciano.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Informatica generale

Algoritmi - Parte 1
Appunto
Algoritmi - Parte 2
Appunto
Sicurezza e Copyright
Appunto
Informatica - Domande
Appunto