Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

STRUTTURA

-Indice

-Introduzione

-Capitoli centrali

-Conclusioni

-Note

-Bibliografia

-Allegati centrali

-Riassunto L‘INDICE

dovrà essere una delle prime cose da

fare, se non addirittura la prima in

quanto questo è una rappresentazione

dell'ipotesi di lavoro: essa può essere

cambiata nel corso della stesura, ma è

necessario dare la possibilità al

relatore di avere in mente il tema e il

suo sviluppo quando ne legge una

parte, specie se relativamente breve.

L’INTRODUZIONE

deve contenere gli elementi fondamentali

che servono a far comprendere il lavoro,

anche a chi non avrà il tempo di leggerlo in

tutte le sue parti. Di conseguenza dovrà

illustrare con chiarezza gli obiettivi e le

ragioni sottostanti alla loro scelta, fornire

alcuni cenni in merito alla letteratura

rilevante, presentare gli strumenti utilizzati

(la metodologia) e l'organizzazione

essenziale in parti e in capitoli.

I CAPITOLI CENTRALI

avranno una struttura che varia in funzione

dell'ambito disciplinare e della metodologia

impiegata. Qui sarà opportuno proporre una

rassegna della dottrina rilevante. E' però

importate evitare l'analisi dettagliata di

contributi solo marginalmente attinenti

all'argomento trattato nella tesi. Se si ritiene

che un certo argomento meriterebbe un

maggiore approfondimento è meglio rinviare

alla letteratura.

LE CONCLUSIONI

rappresentano l'ultimo capitolo della tesi ed

il coronamento del lavoro svolto. Non

devono sembrare un riassunto bensì un

momento di verifica della struttura

adoperata nell' elaborazione dei dati e delle

informazioni. Le conclusioni vanno

armonizzate con l'introduzione; in esse si

deve dare giustificazione e dimostrazione

delle prese di posizione.

LE NOTE

Vanno sempre utilizzate per documentare la fonte

delle proprie conoscenze. Non vanno fatte

affermazioni che non siano puntualmente

documentate. In generale, la nota resta un rinvio

breve, ma frequente e va fatta preferibilmente a piè

di pagina. Se la nota vuol indicare semplicemente la

fonte dell'idea o dell'informazione, si userà il

riferimento direttamente nel testo; se la medesima

indicazione richiede qualche specificazione o

qualche spiegazione si userà la nota a piè di

pagina, molto importante perché mostra al lettore

l'approfondimento della trattazione.

CITAZIONI

Ogni citazione (a piè di pagina, o nel corpo

del testo) sarà successivamente riportata alla

fine della tesi, in una parte appositamente

intitolata "Riferimenti Bibliografici". Si tratta

dell'elenco delle opere citate, in ordine

alfabetico e descritte per esteso. Le tabelle e

le figure vanno numerate progressivamente e

titolate con un titolo breve e significativo..

CITAZIONI AUTORI

Quando si citano altri autori per

esteso, le parti di una certa lunghezza

(almeno tre righe di testo) o quelle

che si vogliono evidenziare, dovranno

essere tenute separate e fatte

rientrare in modo visibile, con

spaziature sopra e sotto.

STILE

La tesi non è un romanzo, una novella,

un articolo di un quotidiano oppure un

elenco di informazioni. Deve essere

un saggio : aiutarsi allora osservando

la forma e la struttura dei libri di testo,

cercare di capire come sono strutturati

e come sono scritti, ispirarsi alle forme

che si preferiscono o che appaiono più

consone all'argomento prescelto.


PAGINE

22

PESO

426.48 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze della comunicazione pubblica e d'impresa
SSD:
A.A.: 2009-2010

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Chiakka87 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Laboratorio Tesi di Laurea e Orientamento al Lavoro e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Martino Valentina.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in scienze della comunicazione pubblica e d'impresa

Riassunto esame Mezzi di comunicazione e modernità, prof. Martino, libro consigliato Thompson
Appunto
Fondamenti di scienze sociali - Il problema del significato nelle scienze strutturali, Bourdieu
Appunto
Riassunto esame Fondamenti di scienze sociali, prof. Lombardo, libro consigliato Vocabolario della modernità di Koselleck
Appunto
Criminologia  e sociologia della devianza - Appunti
Appunto