Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

E O A

CONOMIA ED RGANIZZAZIONE ZIENDALE

RESOCONTO applicazione della S.W.O.T. ANALYSIS al caso APPLE

A cura di Improta Giacomo & Gravina Emanuele

Il suo funzionamento è stato molto semplificato rispetto ai player già in commercio. Infatti

uno dei punti di forza di questo prodotto è la funzionalità. Nonostante le dimensioni ridotte, l’IPod

ha uno schermo fra i più grandi nella sua categoria, il che permette, grazie ad un semplice metodo di

navigazione all’interno del menù, una semplicità d’uso molto rilevante.

Grazie a tutte queste nuove funzionalità e semplificazioni, il player iPod avrà, a nostro

parere, un grande successo tra i giovani, che ne faranno il player più venduto e gettonato al mondo,

consolidando sempre più la figura della Apple fra le maggiori società del settore.

3. SWOT EX-ANTE (Improta Giacomo 534/1757)

Una volta chiarite le esigenze e lo scenario su cui si basa la nuova idea progettuale, è

opportuno procedere ad una prima caratterizzazione della soluzione ipotizzata.

Allo scopo è utile utilizzare l’analisi SWOT.

Per constatare la validità dell’idea progettuale presa in considerazione, analizziamo i dati

qualitativi e quantitativi raccolti in precedenza, che ci indirizzano verso una fascia di utenza

tendenzialmente giovane, alla ricerca di praticità, maneggevolezza e senso estetico.

A questo punto si passa ad una analisi dell’ambiente esterno all’impresa in cerca di

opportunità o minacce nella realizzazione di questo nuovo prodotto. Come opportunità possiamo

indicare, ad esempio, un rilevante incremento dei profitti grazie all’ingresso dell’azienda in questo

nuovo tipo di mercato in cui non esisteva una grande concorrenza. Come minacce invece possiamo

pensare al fatto che se l’azienda con il suo nuovo prodotto non riuscirà a restare al vertice in questo

nuovo campo, altre società potrebbero surclassarla facendo perdere profitti consistenti e la sua

fama. In seguito si passa all’analisi interna dell’azienda dove si definiscono i punti di forza e

debolezza. I punti di forza dell’Apple sono vasti, infatti per lo sviluppo di questo nuovo tipo di

prodotto la società non deve appoggiarsi ad aziende esterne, essendo lei stessa già produttrice di

componenti hardware. Questo fa si che l’azienda abbia meno spese e di conseguenza potrà, o

mantenere un prezzo del prodotto relativamente basso, oppure incrementare il proprio profitto in

modo consistente. Come punto debole possiamo analizzare principalmente un fattore. L’azienda

non ha mai sviluppato prodotti di questo genere, quindi dovrà, prima di tutto, o assumere del

personale specializzato in questo tipo di settore o effettuare dei corsi per migliorare le conoscenze

dei propri dipendenti.

Dopo l’analisi di tutti questi fattori, e la stesura di un elenco delle possibili azioni e/o

strategie da seguire, prendiamo in considerazione quella in cui, messi in proporzione, i punti di

forza e le opportunità siano di gran lunga superiori a i punti deboli e alle minacce.

La seguente matrice sintetizza l’analisi SWOT del progetto:

Punti di Forza Punti di Debolezza

• •

Possesso di tecnologie harware\software; Conoscenza limitata o, in alcuni casi

• insufficiente, per quanto riguarda il nuovo

Individuazione del gusto e delle richieste campo;

da parte della popolazione per •

l’innovazione di un prodotto; Immagine aziendale consolidata sul

• mercato inadeguata all’iniziativa;

Presenza di impianti industriali dislocati

in varie parti del globo;

Opportunità Minacce

• Spazi di mercato lasciati liberi da •

competitori deboli ed incapaci; Livelli elevati di innovazione tecnologica

• introdotti da un competitore, mettendo a

Individuazione di un nuovo mercato a rischio l’immagine dell’azienda;

livello internazionale; Pagina 3 di 5

E O A

CONOMIA ED RGANIZZAZIONE ZIENDALE

RESOCONTO applicazione della S.W.O.T. ANALYSIS al caso APPLE

A cura di Improta Giacomo & Gravina Emanuele

• Espansione del business in un nuovo

segmento di mercato;

Dopo aver messo in vendita il nuovo prodotto, con il nome di iPod, l’azienda decide di

svolgere una ulteriore analisi SWOT, analizzando l’impatto dell’iPod sul mercato.

4. SWOT EX-POST (Gravina Emanuele 534/1759)

Riportiamo ora solo i quattro punti fondamentali dell’analisi, in cui approfondiamo i punti di

forza, i punti deboli, le opportunità e le minacce riscontrate.

Dal primo punto si nota che tale azienda lavora in un contesto di concorrenza monopolistica

e che quindi ha potuto contare soprattutto sul grado di fedeltà dei propri clienti, che si è andato

formando e consolidando grazie a prodotti come i Pc Mac.

Questa fedeltà, l’Apple, è riuscita ad ottenerla anche grazie alla sua affidabilità, e quindi sia i

clienti che i “Rivenditori Di Marca”, normalmente visti come un ostacolo secondo Porter, sono

diventati una delle forze portanti dell’azienda, trascinandola in una condizione di forza tale da poter

esplorare con successo altri segmenti di mercato.

Andando avanti nell’osservazione dell’analisi, ci sono i punti di debolezza che

personalmente ritengo siano problemi comuni ai produttori di oggetti tecnologici come iPod e

simili. Problemi riguardanti il prodotto stesso, ad esempio lo scarso rendimento delle batterie, o nel

caso dell’iPod Nano il display troppo fragile. Problemi che nascono da una disattenta progettazione

del prodotto di natura molto complesso e che comportano perdite. Infatti in entrambi i casi l’Apple

si è dovuta impegnare per risolvere questi “difetti”.

Nel primo caso fornendo i rivenditori di nuove batterie da sostituire gratuitamente in caso di

richiesta da parte del cliente, e nel secondo caso ritirando dal commercio l’intero lotto difettato di

prodotti iPod Nano e sostituendo quelli già venduti.

Altro problema è stata la pressione esercitata da parte delle aziende discografiche nei

confronti della Apple per aumentare il prezzo del download dei file Mp3 da iTunes. Infatti queste

ultime hanno dichiarato che i guadagni che si possono ottenere dal download di questi file supera di

gran lunga quelli dovuti alla vendita dei cd. L’Apple si è dovuta adeguare alle richieste causando

così un punto debole a livello commerciale, in quanto l’aumento dei prezzi della musica scaricabile

potrebbe incidere in modo negativo sulle vendite dei player iPod.

Altro punto debole per le grosse aziende è il creare confusione nei propri clienti. Questo, nel

caso della Apple, potrebbe succedere dato l’annuncio dell’azienda di voler cambiare i chip dei

propri Pc, passando da quelli attuali a quelli IBM (Intel).

Dal punto di vista delle opportunità, avendo avuto molto successo con il player iPod, era

facile pensare che tale società si sarebbe inoltrata in altri campi, come ad esempio nel campo della

telefonia mobile, sviluppando iTunes in modo da poter scaricare ed ascoltare musica direttamente

dai cellulari. Questo sviluppo è stato anche reso possibile dall’alleanza con un’altra grande azienda,

che ha messo a disposizione della Apple lo sviluppo di un cellulare in grado di supportare questa

nuova tecnologia. Queste alleanze offrono alla Apple nuove opportunità di guadagno.

La flessibilità dell’iPod e dei suoi simili, che con adeguati e appositi software sono in grado

di ampliare le loro funzioni base, portano alle aziende ulteriori guadagni.

Anche analizzando le minacce si incontrano dei fattori molto comuni nel settore industriale,

essendo quest’ultimo ad alto livello tecnologico e quindi molto complesso da seguire per poter

restare in primo piano. Minaccia particolare è quella che nasce dalla fuga di notizie. Questo è molto

Pagina 4 di 5


ACQUISTATO

5 volte

PAGINE

5

PESO

69.51 KB

AUTORE

Sara F

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in ingegneria informatica
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Sara F di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Economia ed organizzazione Aziendale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli Federico II - Unina o del prof Iandoli Luca.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Economia ed organizzazione aziendale

Economia ed organizzazione Aziendale  - Swot Apple
Dispensa
Economia ed organizzazione Aziendale – Bilancio Fiat
Dispensa
Economia ed organizzazione Aziendale - Bilancio Ducati
Dispensa
Economia ed organizzazione Aziendale – Bilancio
Dispensa