Che materia stai cercando?

Casi di populismo in America Latina e situazione del Cile

Appunti dilingua, cultura e istituzioni dei paesi di lingua spagnola sui casi di populismo in America Latina anni 1930-1950 e situazione emblematica del Cile con Allende basati su appunti personali e frequenza delle lezioni del professore Gardini, dell'università degli Studi Ca' Foscari Venezia - Unive. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Lingua, cultura e istituzioni dei paesi di lingua spagnola dal corso del docente Prof. G. Gardini

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Appunti – Esame “ Istituzioni di paesi di lingua spagnola – Parte: America

Latina”

Casi di populismo in America Latina (Argentina, Brasile e Messico)

Argentina

Il caso dell'Argentina è il più emblematico caso di populismo in America

Latina. Juan Domingo Peròn era un militare e venne eletto presidente in

Argentina per ben due volte. Rimase al potere dal 1946 al 1955. Era

considerato “l'uomo forte del regime”, e definito un demagogo. Il così

detto “peronismo” nacque e rimase un movimento popolare, il nucleo

infatti era la classe operaia. Economicamente era basto sull'ISI

(industrializzazione basata sulla sostituzione delle importazioni), quindi su

stato e industria. Lo stato aveva il compito di proteggere il mercato

interno. Attorno agli anni '50 ci fu un periodo di siccità e di grave crisi

economica per l'Argentina. Il peronismo era un regime ibrido, ovvero Peròn

venne eletto legalmente MA durante il suo governo si comportò come un

dittatore. Fu un “autoritarismo popolare”. Al suo fianco si ricorda la forte

personalità della moglie Eva Peròn.

Brasile

Il caso del Brasile vede protagonista Getullio Vargas, dal 1930 al 1945. Fu il

governo più simile al fascismo europeo. Venne visto come “padre del

popolo”, anche se non si legittimò mai attraverso il rito elettorale ma

impose direttamente una dittatura. Non ha avuto un partito ufficiale, il

governo e il Paese erano guidati da lui in persona, che sosteneva le grandi

corporazioni (Forze Armate, Chiesa). Il suo populismo fu limitato sia

socialmente sia territorialmente (si concentrò soltanto sulle aree urbane).

La sua era una figura carismatica ma allo stesso tempo misteriosa.

Messico

In Messico la figura di Càrdenas governò dal 1934 al 1940. attuò misure

decisive in tutti i campi. Innanzitutto impose una riforma agraria (passo

ovvio se voleva conquistarsi l'appoggio dei ceti più bassi). Nazionalizzò il

petrolio nel 1938. il suo fu un regime semi-autoritario a partito unico. Il suo

partito era il PRI (Partido Revolucionario Istitucional), che rappresentava

contadini, lavoratori urbani, militari, ecc.


PAGINE

2

PESO

25.19 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in mediazione linguistica e culturale (TREVISO)
SSD:
A.A.: 2017-2018

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher lisafiorot di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Lingua, cultura e istituzioni dei paesi di lingua spagnola e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Ca' Foscari Venezia - Unive o del prof Gardini Gianluca.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Lingua, cultura e istituzioni dei paesi di lingua spagnola

Guerra civile spagnola e franchismo
Appunto
Esercitazione esame " Istituzioni dei paesi di lingua spagnola, Spagna"
Esercitazione
Appunti di casi di studio dell'America Latina e concetti politici
Appunto
Appunti di didattica delle lingue
Appunto