Che materia stai cercando?

Appunti Web serie

Appunti di Cinema e comunicazione audiovisiva sulle web serie basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni del prof. Arcagni dell’università degli Studi di Palermo - Unipa, Facoltà di Scienze della formazione. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Cinema e comunicazione audiovisiva docente Prof. S. Arcagni

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

LonelyGirl15 quel punto seguì una strana parentesi. Per

«A

alcuni mesi l’industria di Hollywood si trasformò

in un laboratorio.

Le regole del sindacato vietavano agli

sceneggiatori di lavorare per il cinema e la

televisione, ma non c’era alcun

divieto nei confronti delle produzioni online,

anche se finanziate da una casa cinematografica

o da un network televisivo. Per sceneggiatori e

produttori fu dunque un bel patto.

Sul web potevano ricevere un feedback

immediato dai loro spettatori, far dire battute

che non sarebbero mai state trasmesse in tv,

avere un maggiore controllo delle loro opere

e magari farci pure qualche soldo. Era come

se stessero reinventando la tv online.

Frank Rose, 2013 Immersi nelle storie.

Caratteristiche formali delle web serie

Fiction, Non-Fiction;

l Riprendono i generi cinematografici

l

tradizionali riproponendoli o

“ravvivandoli” (horror, comedy, crime,

thriller, mistery, fantasy, animazione,

drama, parodia, ecc)

Crossover: personaggi di web serie

l

diverse riuniti in una nuova serie

Ripropone modelli televisivi (gag,

l

pillole, sketch)

Funzioni narrativo-comunicative:

l

tutorial, educational, documentario

Dimensione Interattiva: centralità dell'utente nella stesura dello storytelling

Storytelling interattivo è multilineare e multiforme

Lost in Google - The Jackal. I migliori commenti scritti direttamente su YouTube o sul sito

vengono utilizzati per scrivere gli episodi successivi per essere mostrati mentre si

“realizzano” . Gli altri vengono mostrati a fine puntata.

Days. The Crossmovie – Flavio Parenti. Biforcazioni multiple, lo spettatore selezione il

personaggio attraverso il quale muoversi nella storia, creando combinazioni diverse.

Durata: temporalità narrative ridotte

Durata “standard” episodio: 5 -10 min circa

Timing che si adatta alle caratteristiche

strutturali del medium e ai suoi usi per evitare il

surfing

Durata breve (modello narrativo webnativo, in

linea con il linguaggio delle micronarrazioni del

web)

Durata lunga (modello narrativo più fedele a

quello dei media tradizionali) Web serie a “forma di social

Web serie in tempo reale con le app per il network”: micronarrazioni per Vine

Live Streaming..come Meerkat e Periscope e Instagram

.. Tipologie e modelli produttivi

web serie indipendenti e grassroots: piccole case di produzioni di ProAm e

l

Prosumer, prodotti amatoriali in senso stretto, fandom;

web serie corporate: aziende e brand che producono storytelling per laRete

l

per fini promozionali e per fidelizzare l'utente.

...Principale modalità di produzione indipendente e grassroot:

il crowdfunding

Modi alternativi “dal basso” di produrre narrazioni audiovisive

rispetto alle modalità dei media tradizionali.

Obiettivi comunicativi:

Web serie per scopi promozionali: promuovere piattaforme e web tv...

Digital series per broadcaster e player della Rete (Netflix, Yahoo!Screen,

Amazon, Hulu+, ecc)

Web serie per piattaforme online (My360 per Milk di Samsung, The

Meeting per YouTube)

promozione del territorio, la comunicazione sociale, ricevendo

finanziamenti da enti e istituzioni regionali e nazionali, film commission,

contest e concorsi

….la web serie è un formato mediale per promuovere

in maniera innovativa progetti editoriali differenti,

sviluppando uno spin off o una narrazione parallela:

web serie companion Under – The Series: Una

web serie si sostituisce al

tradizionale book trailer

per promuovere il libro di

Giuliana Gubellini

Room8 : una web

serie comedy per

svecchiare l'immagine

della famosa soap

The Bold and the

Beautiful (Beautiful) –


PAGINE

23

PESO

10.26 MB

AUTORE

p-grillo

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze della comunicazione per i media e l'istituzioni
SSD:
Università: Palermo - Unipa
A.A.: 2016-2017

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher p-grillo di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Cinema e comunicazione audiovisiva e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Palermo - Unipa o del prof Arcagni Simone.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in scienze della comunicazione per i media e l'istituzioni

Teorie e tecniche del cinema - lezioni
Appunto