Che materia stai cercando?

Anatomia umana - l'edema

Appunti di Anatomia umana per l'esame della professoressa Perra. Gli argomenti trattati sono i seguenti: l'edema, l'ostacolo al drenaggio del liquido interstiziale per ostruzione, le cause di formazione dell'edema, l'edema polmonare, l'edema celebrale.

Esame di Anatomia umana docente Prof. M. Perra

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

EDEMA

Per edema si intende l’accumulo di un eccesso di fluido di origine plasmatica nel subcompertimento

interstiziale del compartimento extracellulare. Sotto l’aspetto eziopatogenetico è possibile distinguere

l’edema infiammatorio (o essudato) dall’edema non infiammatorio (o trasudato). Una delle differenze tra

questi due tipi di versamenti sta nel fatto che il trasudato ha un contenuto proteico inferiore rispetto

all’essudato.

Molteplici possono essere le cause di formazione dell’edema:

Ostacolo al rientro venoso per cui la quantità di liquido ceduta dal plasma all’interstizio supera quella

che vi rientra. Può ostacolare il ritorno venoso del sangue la presenza di vene varicose caratterizzate da

insufficienza delle valvole venose che fisiologicamente garantiscono l’unidirezionalità del sangue dalla

periferia al cuore. In genere gli arti inferiori sono i più interessati per il fatto che la stazione eretta

ostacola il rientro venoso. Il sangue, infatti, con il suo peso preme sulle pareti venose determinandone

dilatazione e perdita di elasticità.

Ostacolo al drenaggio del liquido interstiziale per ostruzione o danneggiamento dei vasi linfatici. A tal

proposito si può pensare all’elefantiasi, un edema estremamente esteso con imponente turgore dei

tessuti che si ha negli arti inferiori e/o a carico dei genitali nei pazienti affetti da una parassitosi. Si

tratta della filariosi il cui agente eziologico, il nematode Wuchereria bancrofti, ha un tropismo selettivo

per i vasi linfatici, all’interno dei quali esso si riproduce formando ammassi di parassiti che riducono il

diametro del lume fino a determinarne l’occlusione.

Aumento della pressione colloido-osmotica del liquido interstiziale in conseguenza della presenza in

esso di proteine plasmatiche che richiamano acqua dal plasma,

Riduzione della pressione colloido-osmotica del plasma, che fa prevalere lungo tutto il letto capillare la

pressione idrostatica con aumento della filtrazione e riduzione del riassorbimento.

Esempi di edemi localizzati sono:

- l’edema polmonare,

- l’edema cerebrale. Il tessuto nervoso è particolarmente sensibile alla compressione esercitata dal

liquido edematoso che si può formare in conseguenza di traumi, ischemia e tumori. Nell’encefalo infatti

la mancanza di vasi linfatici impedisce qualsiasi forma di drenaggio, condizione questa aggravata

ulteriormente dal fatto che esso è rinchiuso nella scatola cranica, che è inestensibile. I primi sintomi di

edema cerebrale sono cefalea e vomito a digiuno.

- il glaucoma. È una patologia dell’occhio caratterizzata da un aumento della pressione intraoculare, che

dal valore normale di 15-20mmHg può raggiungere quello di 60-100mmHg, non tanto per aumento

della produzione di umor acqueo che ha luogo nel corpo ciliare, ma piuttosto per un’aumentata

resistenza al suo deflusso. 1


PAGINE

3

PESO

191.69 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - 6 anni)
SSD:
Università: Cagliari - Unica
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher nunziagranieri di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Anatomia umana e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Cagliari - Unica o del prof Perra Maria Teresa.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Anatomia umana

Anatomia umana - l'organizzazione generale del sistema nervoso
Appunto
Anatomia umana - l'asse ipotalamo-ipofisario-fisiologia
Appunto
Anatomia umana - gli aspetti morfologici della cellula neoplastica
Appunto
Anatomia umana - il cervelletto
Appunto