Che materia stai cercando?

Anatomia del cuore

Appunti di anatomia umana.

Ottimo per: preparazione all'esame di anatomia umana.

Utile per: ripasso per le cliniche; ripasso per il test di abilitazione; ripasso per il concorso nazionale per le scuole di specializzazione.

Scarica il file in formato PDF!

Esame di Anatomia umana docente Prof. S. Morini

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

spessore del ventricolo sinistro perché la pressione esercitata da un fluido si propaga in tutte le direzioni. Il ventricolo sinistro ingloba

anche il setto, che viene considerata una sua parte. Il ventricolo destro rimane come appoggiato sul ventricolo sinistro. Il setto

interventricolare deve avere la stessa struttura dei ventricoli. Il setto FUNZIONALMENTE viene inglobato nel ventricolo sinistro.

PARTE DESTRA

ATRIO DESTRO

ha forma cubica, più o meno. La faccia infero mediale è quella che guarda nel ventricolo e alla valvola tricuspide. La faccia supero

laterale ci sono gli sbocchi delle vene cave, vasi molto grandi. Sulla parete mediale dell'atrio, ovvero il setto interatriale, troviamo

una piccola depressione, la fossa ovale. È un residuo della comunicazione che durante lo sviluppo embrionale c'era. Alla nascita il

foro si chiude. Questo perché nella vita fetale i polmoni non funzionano e quindi il sangue che arriva nell'atrio destro va subito

nell'atrio sinistro. Alla nascita i polmoni si espandono e cominciano a funzionare, ecco quindi che la comunicazione è inutile e anche

pericolosa. Appena sotto la fossa ovale c'è lo sbocco del seno coronario, la vena che raccogli tutto il sangue che viene dalla

circolazione coronarica. Sulla parete anteriore dell'atrio troviamo un'espansione che si porta avanti e a sinistra, che è l'auricola destra.

Questa prima non veniva considerata, ora sappiamo che contiene delle cellule che sono recettori di estensione e che producono un

ormone che agisce sul rene che aumenta la diuresi e quindi regola la pressione.

VENTRICOLO DESTRO

è formato da due parti: parte di afflusso e parte di efflusso. La prima accogli il sangue che proviene dal ventricolo, la seconda, rivolta

in alto, ospita il sangue che viene poi immesso nel tronco polmonare. Queste due parti sono separate dalla cresta sopra ventricolare.

Al suo interno passano i fasci del sistema di conduzione del cuore per l'atrio destro. La parete del ventricolo è abbastanza irregolare:

ci sono dei rilievi che si chiamano trabecole. Esistono di tre tipi o ordini. Le trabecole di primo ordine sono i muscoli papillari che

continuano con corde tendinee che si agganciano alla valvola tricuspide.

PARTE SINISTRA

ATRIO SINISTRO

forma più o meno cubica. C'è lo sbocco delle 4 vene cave. C'è il foro uvale in corrispondenza di quello dell'atrio destro. C'è la valvola

mitrale. E la parte anteriore che prende il nome di auricola sinistra.

VENTRICOLO SINISTRO

la disposizione della camera di afflusso e di efflusso no sono divise nettamente. La valvola semilunare si trova sotto la valvola

mitrale proprio in corrispondenza del setto interventricolare. I muscoli papillari sono due come i lembi valvolari.

LE VALVOLE

Hanno un ruolo fondamentale nel funzionamento dell'organo. La valvola polmonare è avanti, quella aortica è centrale. Ciascuna

valvola è formata da un organo fibroso entro cui prendono inserzioni i lembi valvolari. Gli anelli che formano gli osti valvolari sono

uniti da retti fibrosi, che si chiamano trigoni, che tengono insieme le valvole. Questo comporta che abbiamo un piano di separazione

tra atri e ventricoli composto prevalentemente da tessuto connettivo. Serve a dare inserzione ai lembi valvolari e alle fibre muscolari

del miocardio. Le fibre devono infatti fissarsi da qualche parte e si creano in questo modo due sistemi indipendenti: miocardio atriale

e miocardio ventricolare che sono indipendenti l'uno all'altro. Le valvole atrioventricolari e semilunari sono diverse.

VALVOLE ATRIOVENTICOLARI

sono formate da lembi di forma più o meno triangolare che hanno una base di impianto sull'anello fibroso e che sporgono verso

l'interno del ventricolo. Dai margini dei lembi originano le corde tendinee che vanno a fissarsi sui muscoli papillari, ciò permette alla

valvola di chiudersi, ma essendo ancorati ai muscoli papillari non si ribaltano. La valvola impedisce il reflusso di sangue. Lembi si

toccano, si chiudono, ma non si ribaltano.

VALVOLE SEMILUNARI

si diceva che hanno una forma a nido di rondine, il nido di rondine sono delle semisfere appoggiati ad una parete con l'apertura in

alto. Ci sono tre lembi per ogni valvole che si toccano. Nella parte centrale c'è un'espansione, un piccolo nodulo, di Aranzio nella

valvola aortica, e di Morgagni, nella valvola polmonare. Questi noduli occupano quello spazio che rimarrebbe vuoto. Come avviene

il movimento della valvola? I lembi durante la contrazione di ventricoli vengono schiacciati sulla parete dell'arteria. Quando la

pressione nell'arteria eguaglia quella del ventricolo allora le valvole si richiudono.

Sistema di conduzione

a sinistra li fascio più robusto si biforca in due emi branche:

• anteriore: al m papillare ant

• posteriore: al m papillare post

una serie di fibre miocardiche specifiche arrivano al ventricolo sinistro.

Il fascio di his è composto da tra fasci: uno destro e due sinistri. La contrazione cardiaca deve essere ordinata, altrimenti c'è

un'insufficienza del sistema di punta.

Irrorazione cardiaca.

Il cuore ha bisogno del suo rifornimento. L'ostruzione di questi vasi è la prima causa di morte nel mondo occidentale. Le arterie

coronarie sono le prime ad emergere dall'aorta. Le coronarie sono due, una sinistra e una destra.

le arterie coronarie originano dal bulbo aortico in corrispondenza della valvola semilunare aortica. La circolazione coronarica durante

la sistole le pareti dei seni di Valsalva si aprono e occludono i fori delle coronarie. Durante la diastole, quando il sangue tende a


PAGINE

3

PESO

92.40 KB

PUBBLICATO

5 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia
SSD:
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Gabriel_strife di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Anatomia umana e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Campus biomedico - Unicampus o del prof Morini Sergio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Anatomia umana

Anatomia dell'apparato genitale femminile
Appunto
Anatomia dell'apparato genitale maschile
Appunto
Anatomia del sistema endocrino
Appunto
Sistema circolatorio, appunti
Appunto