Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

www.targetwellness.com

alla lacerazione capsulo-legamentosa e

LESIONI LEGAMENTOSE meniscale si aggiunge quella del legamento

crociato anteriore (triade interna).

Sono relativamente frequenti nei traumi sportivi e alle lesioni di cui sopra si aggiunge la rottura

in quelli della strada. Le lesioni più frequenti sono del legamento crociato posteriore e la lesione

quelle del legamento crociato anteriore e della del menisco esterno (pentade interna).

capsula mediale. Le lesioni legamentose si

associano spesso a quelle dei menischi, e una Nel compartimento laterale (traumi in flessione,

lesione legamentosa non guarita provoca una varismo, rotazione interna), sempre in ordine di

instabilità che a lungo andare può causare lesioni gravità crescente, si può osservare:

meniscali. stiramento o lacerazione della bandelletta di

Maissiat e del legamento collaterale laterale.

triade esterna, ove alle predette lesioni si

Patogenesi

I traumi possono essere indiretti, con forze associa quella del menisco laterale e del

applicate a distanza dal ginocchio, oppure legamento crociato anteriore.

appoggiati con forza che agisce direttamente sulla pentade esterna ove alle lesioni della triade si

tibia all'altezza del ginocchio. Questi traumi aggiunge interruzione del legamento crociato

appoggiati causano le lesioni più gravi. posteriore, distacco del tendine del bicipite ed

eventualmente stiramento del nervo sciatico

popliteo esterno.

Ricordiamo quattro meccanismi traumatici:

Trauma in valgismo-rotazione esterna

(appoggiato, se si aggiunge un trauma diretto

sulla faccia laterale del ginocchio). Con Sintomatologia

Subito dopo il trauma, occorre soprattutto

questo trauma si strappa prima la capsula distinguere le distorsioni “benigne” da quelle gravi.

mediale, poi il legamento crociato anteriore ed Le prime, infatti, guariranno con semplice riposo o

infine quello posteriore. immobilizzazione in gesso, le seconde porranno

Trauma in varismo-rotazione interna spesso l'indicazione chirurgica. Gli indizi di una

(appoggiato, se si aggiunge un trauma diretto lesione grave sono:

sulla faccia mediale del ginocchio). Con

questo trauma si strappa prima la bandelletta una sensazione immediata di “crack” e di

di Maissiat e la capsula laterale, poi il “lussazione” del ginocchio

legamento crociato anteriore ed infine quello la immediata impotenza funzionale con

posterione. impossibilità a riprendere l'attività che si stava

svolgendo

Trauma in iperestensione (appoggiato, se si

aggiunge un trauma diretto sulla faccia il senso di instabilità persistente dopo il

anteriore del ginocchio). Con questo trauma si trauma.

strappa prima la legamento crociato anteriore,

poi quello posteriore. E' quasi costante un versamento articolare

ematico; può mancare nelle lesioni più lievi,

Trauma diretto sulla faccia anteriore della

tibia a ginocchio flesso (trauma da oppure in quelle più gravi dove l'ampia

cruscotto, incidenti in motocicletta). Con lacerazione della capsula lascia defluire

questo trauma si strappa il legamento crociato l'ematoma nei tessuti molli periarticolari. Nelle

posteriore. lesioni più lievi, si può trovare un dolore palpatorio

elettivo sul punto ove è lacerato un legamento

E' evidente che questi meccanismi traumatici collaterale; altrimenti il dolore è più diffuso.

possono combinarsi tra loro, causando le lesioni

più varie e complesse. Terapia ed esiti

Nelle lesioni più lievi (limitate alla capsula) è

sufficiente un'artrocentesi per estrarre il

Anatomia patologica

Nel compartimento mediale, quello più versamento ematico e un'immobilizzazione

frequentemente leso, in ordine di gravità gessata.

crescente possiamo osservare: Questa terapia è indicata anche nelle lesioni di

media gravità se il paziente è anziano. Nelle

stiramento con ecchimosi della fascia e della lesioni più gravi e nei pazienti giovani, soprattutto

capsula; o strappo del legamento collaterale quelli che vogliono praticare sports, è indicata la

mediale superficiale, che generalmente si riparazione chirurgica immediata. I risultati sono

stacca dalla sua inserzione prossimale al buoni, ma dipendono dalla gravità delle lesioni: in

condilo femorale mediale. quelle più gravi permane una certa lassità e non è

lacerazione del legamento collaterale mediale possibile riprendere sport a livello agonistico.

superficiale e profondo, del menisco mediale

dalla capsula, e della stessa capsula postero-

mediale. www.targetwellness.com

permetta la fuoriuscita del liquido dall' interno

DISTORSIONE DEL GINOCCHIO dell'articolazione con conseguente assenza di

ogni tumefazione pur in presenza di un grave

Tre sono le fasi di gioco in cui con maggiore danno delle strutture capsulo-legamentose.

facilità si possono verificare traumi distorsivi del L'esame obiettivo del ginocchio infortunato dovrà

ginocchio. poi cercare di localizzare con la maggiore

Una prima fase è la ricaduta da un salto con esattezza possibile la sede del dolore: un dolore a

sbilanciamento del corpo e conseguente livello dell'emirima articolare può essere segno di

movimento distorsivo dell'articolazione del un interessamento meniscale, mentre se il dolore

ginocchio con sollecitazione in valgismo o in è a livello delle inserzioni femorali o tibiali dei

varismo. legamenti collaterali non vi è motivo di sospettare

Una seconda fase, abbastanza rischiosa, è una lesione dei menischi.

costituita dalle riprese difensive laterali basse, L'integrità dei legamenti del ginocchio verrà quindi

nelle quali notevoli sono le sollecitazioni del saggiata mediante i noti test di lassità

ginocchio sia in valgismo e rotazione esterna legamentosa (abduzione, adduzione a ginocchio

che in varismo e rotazione interna. esteso e flesso a 30°, cassetto anteriore e

La terza fase è invece rappresentata dagli posteriore, Jerk test).

improvvisi cambiamenti di direzione, che

sempre più frequentemente si verificano nel

moderno gioco veloce; anche in questo caso

le sollecitazioni possono essere sia in Trattamento

Il trattamento iniziale delle distorsioni del

valgismo e rotazione esterna che in varismo e ginocchio consiste nell' immediata applicazione di

rotazione interna. ghiaccio e di una fasciatura elastica o doccia

gessata che metta a riposo l'articolazione. E'

Anche le distorsioni del ginocchio, come quelle veramente importante avere l'opportunità di

della caviglia, possono essere distinte in tre gradi esaminare l'infortunato nei primi minuti dopo il

in base alla gravità della compromissione trauma, prima che la contrattura muscolare di

anatomica e funzionale dei legamenti interessati. difesa, che si instaura dopo tale periodo,

Una possibile conseguenza delle distorsioni del impedisca un corretto esame obiettivo e quindi il

ginocchio è costituita dalle lesioni dell'apparato riconoscimento immediato delle lesioni di terzo

meniscale. Tali lesioni sono di stretta competenza grado che necessitano di un intervento chirurgico

chirurgica e l'opera dell'allenatore potrà risultare precocissimo. Se ciò non è possibile si corre il

utile solo nella fase di rieducazione post- rischio che una rottura completa acuta di un

operatoria. legamento del ginocchio, trattata non

correttamente, si cronicizzi, rendendo molto più

incerta la prognosi riguardo la completa ripresa

Sinomatologia e clinica funzionale.

La sintomatologia soggettiva della distorsione del Riteniamo quindi opportuno che l'allenatore

ginocchio è costituita dal dolore e dalla impotenza solleciti immediatamente, dopo un trauma di una

funzionale. certa entità, l'intervento di un medico in grado di

Il dolore può essere diffuso a tutta l'articolazione o porre una diagnosi il più possibile certa.

localizzato a livello del compartimento mediale o Il tecnico potrà inoltre ricostruire, insieme

laterale. Anche nelle distorsioni del ginocchio, il all'atleta, l'esatto meccanismo del trauma,

dolore non è sempre direttamente proporzionale fornendo al medico un elemento di indiscutibile

alla gravità della lesione dei legamenti; si può ausilio diagnostico per la stretta correlazione che

infatti verificare la lacerazione delle terminazioni esiste, soprattutto in traumatologia del ginocchio,

nervose sensitive con conseguente anestesia tra tipo di trauma, sede ed entità della lesione.

della zona lesionata. Invece, nelle lesioni meniscali, purtroppo, la

L' impotenza funzionale è legata sia al dolore che diagnosi di certezza è di solito estremamente

alla sensazione di instabilità che si manifesta nei difficile in fase acuta per la sovrapposizione dei

traumi più gravi. sintomi propri della distorsione pura: spesso il

Dal punto di vista obiettivo il dato più appariscente quadro tipico della sindrome meniscale si

è rappresentato dalla tumefazione: una chiarisce solo in seguito, comportando così un

tumefazione che si verifica nel giro di pochi minuti rinvio dell'intervento chirurgico e quindi un

dal trauma con susseguente emartro che di solito allungamento dei tempi di recupero. Per quanto

è legato alla lesione di un legamento; se al riguarda il trattamento delle lesioni di primo grado,

contrario la tumefazione si presenta dopo qualche dopo pochi giorni di riposo articolare, durante i

ora, si tratta di una reazione della membrana quali l'atleta effettuerà esercizi di mantenimento

sinoviale all'evento traumatico, che può verificarsi del tono muscolare del quadricipite a ginocchio

anche in seguito a lesioni modeste. L'entità della esteso, eventualmente associati a terapia fisica

tumefazione, anche in questo caso, non è sempre (elettroterapia antalgica in modo particolare),

proporzionale alla gravità della lesione; può infatti potrà riprendere la sua attività sportiva.

accadere che la rottura della capsula articolare


PAGINE

5

PESO

115.74 KB

AUTORE

flaviael

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Anatomia sulla Biomeccanica del ginocchio. Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: Lesioni meniscali, Patogenesi, Anatomina patologica, Terapia ed esiti, Sintomatologia, Lesioni legamentose, Distorsioni del ginocchio, Ginocchio del saltatore, ecc.


DETTAGLI
Esame: Anatomia I
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - durata 6 anni)
SSD:
Università: Firenze - Unifi
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher flaviael di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Anatomia I e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Firenze - Unifi o del prof Giulisano Massimo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - durata 6 anni)

Pressione osmotica - Fisiologia I
Appunto
Anatomia del cuore e circolazione extracorporea
Dispensa
Traumi vascolari
Dispensa
MedLab domande e risposte
Esercitazione