Test Professioni Sanitarie 2017: domande, risposte e aggiornamenti live

manliogrossi
Di manliogrossi

Test Professioni Sanitarie 2017

Così come stabilito dal decreto del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, il test Professioni Sanitarie 2017 si svolge oggi 13 settembre in contemporanea a livello nazionale. Skuola.net segue in tempo reale tutte le notizie e fornisce in anteprima indiscrezioni sulle prove di ammissione.

Ore 13:00 - Si concludono i test di ingresso ai corsi delle professioni sanitarie 2017. Le università comunicano che tutto si è svolto regolarmente. Attendiamo che trapelino notizie riguardanti quiz e soluzioni dei test.

Ore 11:00 - Inizia ufficialmente il test professioni sanitarie 2017 in tutta Italia. Il tempo per i candidati al test Professioni Sanitarie 2017 sarà di 100 minuti, a partire dalla ore 11.00, durante i quali dovranno rispondere ad un questionario composto da 60 domande su Biologia, Chimica, Fisica, Matematica, Logica, Cultura Generale.

Ore 9:30 - Traffico in tilt nelle prime ore della mattinata presso le principali università, a Catanzaro lunghe code in prossimità del Policlinico. La carica degli aspiranti professionisti della salute è ormai partita. Si parla di circa 80mila candidati per 24.069 posti in tutta Italia, il rapporto delle domande per un posto (D/P) è pari a 3,5 medio fra le 22 professioni (fonte dati Sole24Ore Sanità), con grosse differenze tra i diversi corsi. Si stima che per entrare a Fisioterapia la media sia di 1 posto ogni 14 partecipanti. Per infermieristica il rapporto è di circa 1 posto ogni 2.

Test Professioni Sanitarie 2017: quesiti, tempo e punteggio

Il tempo messo a disposizioni per i candidati al test Professioni Sanitarie 2017 sarà di 100 minuti, a partire dalla ore 11.00, durante i quali dovranno rispondere ad un questionario composto da 60 domande. Cosi come specificato negli allegati del decreto ministeriale, per essere ammesso ai corsi di Professioni Sanitarie è richiesto il possesso di una cultura generale, con particolari attinenze all’ambito letterario, storico- filosofico, sociale ed istituzionale, nonché della capacità di analisi su testi scritti di vario genere e da attitudini al ragionamento logico-matematico. Peraltro, le conoscenze e le abilità richieste fanno comunque riferimento alla preparazione promossa dalle istituzioni scolastiche che organizzano attività educative e didattiche coerenti con i Programmi Ministeriali, soprattutto in vista degli Esami di Stato e che si riferiscono anche alle discipline scientifiche della Biologia, della Chimica, della Fisica e della Matematica. Le domande si suddividono in questo modo:
2 quiz di cultura generale
20 quiz di logica
18 quiz di biologia
12 quiz di chimica
8 quiz di fisica e matematica.
Per quanto riguarda il punteggio test Professioni Sanitarie 2017 invece, ecco come funziona:
Per ogni risposta corretta ti verrà assegnato un punteggio di +1,5
Per ogni risposta non data ti verrà assegnato un punteggio di 0
Per ogni risposta errata ti verrà assegnato un punteggio di -0,4.

Test Professioni Sanitarie 2017: i posti disponibili

Per le Professioni Sanitarie 2017 saranno 24.069 i posti disponibili , contro i 25.240 del 2016 e il 25.522 del 2015, distribuiti tra le varie università italiane. Così come accade per Medicina e Architettura anche per le Professioni Sanitarie i posti diminuiscono anno dopo anno. Eccoli nel dettaglio:
14.450 per infermieristica
690 per Ostetricia
198 per Infermieristica pediatrica
105 per Podologia
2.020 per Fisioterapia
720 per Logopedia
217 per Ortottica e assistenza oftalmologica
320 per Terapia e psicomotricità dell'età evolutiva
315 per Tecnica della riabilitazione psichiatrica
203 per Terapia occupazionale
664 per Educazione professionale
60 Tecniche Audiometriche
740 Tecniche di Laboratorio Biomedico
750 Tecniche di radiologia Medica per immagini e Radioterapia
110 Tecniche di Neurofisiopatologia
140 Tecniche ortopediche
319 Tecniche Audioprotesiche
150 Tecniche di fisiopatologia Cardiocircolatoria e Perfusione
641 Igiene Dentale
355 Dietistica
600 Tecniche della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro
302 Assistenza Sanitaria

Test Professioni Sanitarie 2017: graduatoria

Se per le altre facoltà a numero chiuso viene stilata una graduatoria a livello nazionale, per Professioni Sanitarie questo non avviene. Spetta infatti alle singole Università farlo. Se sei un candidato aspirante infermiere, ostetrica, logopedista ecc, per visionare il risultato ottenuto dovrai necessariamente collegarti al sito dell’Università nella quale hanno sostenuto il test. I tempi e i modi di pubblicazione quindi variano da ateneo ad ateneo, di conseguenza anche le scadenze delle immatricolazioni.

Test Professioni Sanitarie 2017: i diversi tipi di graduatoria

I singoli atenei possono decidere autonomamente in base a quale criterio stilare la graduatoria, se per punteggio o per preferenza. Per quanto riguarda quest’ultima modalità, la prima scelta tra i corsi di laurea preferiti prevale sul punteggio totale. Il singolo ateneo quindi compila diverse graduatorie per ogni corso di laurea. In questo modo se si ottiene un punteggio alto hai più possibilità di entrare nel corso di laurea che ha indicato come prima opzione. Quando, invece, per la graduatoria il punteggio totale prevale sul criterio della prima scelta, l'ateneo compila una graduatoria generale sulla base del punteggio di ognuno dei partecipanti al test di ingresso professioni sanitarie. Partendo dal punteggio più alto, si assegnano i posti disponibili seguendo l'ordine di preferenza indicato al momento dell'iscrizione. Questo tipo di graduatoria tende a premiare il punteggio finale e dà pari probabilità di entrare per le preferenze indicate.

Test Professioni Sanitarie 2017: consigli per il giorno prima del test

Vista l’importanza dell’appuntamento, ricorda che è il primo passo per realizzarti a livello professionale, ti conviene organizzarti per bene. Dai un’occhiata al percorso da fare per arrivare nella sede dove dovrai sostenere il test, informati su eventuali scioperi del trasporto locale, e ricorda che non sarei certo l’unico a fare un determinato percorso quindi tieni presente che potrebbe esserci traffico. Tra le poche cose che porterai con te, deve esserci assolutamente il tuo documento d’identità, indispensabile per sostenere il test. Inoltre dovrai avere con te la ricevuta del pagamento del test e una copia del modulo di iscrizione. E’ consigliabile poi avere con sé anche un orologio, tenere sotto controllo il tempo è fondamentale.

Test Professioni Sanitarie 2017: cosa fare dopo il test

Dopo aver terminato il test informati sulla data della pubblicazione della graduatoria. Ti ricordiamo infatti che a differenze di altre facoltà a numero chiuso come Medicina o Architettura ad esempio, il test non viene pubblicato. Inoltre essendo le graduatorie a livello locale e non nazionale, anche i tempi della pubblicazione e le scadenze della successiva iscrizione variano da ateneo ad ateneo.

Test Professioni Sanitarie 2017: cosa studiare

Cultura generale e ragionamento logico - Accertamento delle capacità di usare correttamente la lingua italiana e di completare logicamente un ragionamento, in modo coerente con le premesse, che vengono enunciate in forma simbolica o verbale attraverso quesiti a scelta multipla formulati anche con brevi proposizioni, scartando le conclusioni errate, arbitrarie o meno probabili. I quesiti verteranno su testi di saggistica scientifica o narrativa di autori classici o contemporanei, oppure su testi di attualità comparsi su quotidiani o su riviste generalistiche o specialistiche; verteranno altresì su casi o problemi, anche di natura astratta, la cui soluzione richiede l’adozione di forme diverse di ragionamento logico. Quesiti relativi alle conoscenze di cultura generale, affrontati nel corso degli studi, completano questo ambito valutativo.
Biologia - La Chimica dei viventi.
Biologia
La Chimica dei viventi.
L'importanza biologica delle interazioni deboli.
Le molecole organiche presenti negli organismi e rispettive funzioni. Il ruolo degli enzimi.
La cellula come base della vita.
Teoria cellulare. Dimensioni cellulari. La cellula procariotica ed eucariotica, animale e
vegetale. I virus.
La membrana cellulare: struttura e funzioni - il trasporto attraverso la membrana.
Le strutture cellulari e loro specifiche funzioni.
Ciclo cellulare e riproduzione cellulare: mitosi e meiosi - corredo cromosomico e mappe
cromosomiche.
Bioenergetica.
La valuta energetica delle cellule: l’ATP.
Reazioni di ossidoriduzione nei viventi.
I processi energetici: fotosintesi, glicolisi, respirazione aerobica e fermentazione.
Riproduzione ed Ereditarietà.
Cicli vitali. Riproduzione sessuata ed asessuata.
Genetica Mendeliana: le leggi di Mendel e loro applicazioni.
Genetica classica: teoria cromosomica dell'ereditarietà - modelli di ereditarietà.
Genetica molecolare: struttura e duplicazione del DNA, il codice genetico, la sintesi
proteica. Il DNA dei procarioti. La struttura del cromosoma eucariotico. I geni e la
regolazione dell'espressione genica.
Genetica umana: trasmissione dei caratteri mono- e polifattoriali; malattie ereditarie
autosomiche e legate al cromosoma X.
Le biotecnologie: la tecnologia del DNA ricombinante e le sue applicazioni.
Ereditarietà e ambiente.
Mutazioni. Selezione naturale e artificiale. Le teorie evolutive. Le basi genetiche
dell'evoluzione.
Anatomia e Fisiologia degli animali e dell'uomo.
I tessuti animali.
Anatomia e fisiologia di sistemi ed apparati nell’uomo e relative interazioni.
Omeostasi.
Chimica - La costituzione della materia: gli stati di aggregazione della materia; sistemi eterogenei e sistemi omogenei; composti ed elementi. Leggi dei gas perfetti. La struttura dell'atomo: particelle elementari; numero atomico e numero di massa, isotopi, struttura elettronica degli atomi dei vari elementi. Il sistema periodico degli elementi: gruppi e periodi; elementi di transizione. Proprietà periodiche degli elementi: raggio atomico, potenziale di ionizzazione, affinità elettronica, carattere metallico. Relazioni tra struttura elettronica, posizione nel sistema periodico e proprietà degli elementi. Il legame chimico: legame ionico, legame covalente e metallico. Energia di legame. Polarità dei legami. Elettronegatività. Legami intermolecolari. Fondamenti di chimica inorganica: nomenclatura e principali proprietà dei composti inorganici: ossidi, idrossidi, acidi, sali. Le reazioni chimiche e la stechiometria: massa atomica e molecolare, numero di Avogadro, concetto di mole e sua applicazione, calcoli stechiometrici elementari, bilanciamento di semplici reazioni, i differenti tipi di reazione chimica. Le soluzioni: proprietà solventi dell'acqua, solubilità, i principali modi di esprimere la concentrazione delle soluzioni. Equilibri in soluzione acquosa. Elementi di cinetica chimica e catalisi. Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca 3 Ossidazione e riduzione: numero di ossidazione, concetto di ossidante e riducente. Bilanciamento di semplici reazioni. Acidi e basi: il concetto di acido e di base. Acidità, neutralità e basicità delle soluzioni acquose. Il pH. Idrolisi. Soluzioni tampone. Fondamenti di chimica organica: legami tra atomi di carbonio, formule grezze e di struttura, concetto di isomeria. Idrocarburi alifatici, aliciclici e aromatici. Gruppi funzionali: alcoli, eteri, ammine, aldeidi, chetoni, acidi carbossilici, esteri, ammidi. Elementi di nomenclatura.
Fisica - Le misure: misure dirette e indirette, grandezze fondamentali e derivate, dimensioni fisiche delle grandezze, conoscenza del sistema metrico decimale e dei Sistemi di Unità di Misura CGS, Tecnico (o Pratico) (ST) e Internazionale (SI), delle unità di misura (nomi e relazioni tra unità fondamentali e derivate), multipli e sottomultipli (nomi e valori). Cinematica: grandezze cinematiche, moti vari con particolare riguardo a moto rettilineo uniforme e uniformemente accelerato; moto circolare uniforme; moto armonico (per tutti i moti: definizione e relazioni tra le grandezze cinematiche connesse). Dinamica: vettori e operazioni sui vettori. Forze, momenti delle forze rispetto a un punto. Momento di una coppia di forze. Composizione vettoriale delle forze. Definizioni di massa e peso. Accelerazione di gravità. Densità e peso specifico. Legge di gravitazione universale, 1°, 2° e 3° principio della dinamica. Lavoro, energia cinetica, energie potenziali. Principio di conservazione dell’energia. Impulso e quantità di moto. Principio di conservazione della quantità di moto. Meccanica dei fluidi: pressione, e sue unità di misura (non solo nel sistema SI). Principio di Archimede. Principio di Pascal. Legge di Stevino. Termologia, termodinamica: termometria e calorimetria. Calore specifico, capacità termica. Meccanismi di propagazione del calore. Cambiamenti di stato e calori latenti. Leggi dei gas perfetti. Primo e secondo principio della termodinamica. Elettrostatica e elettrodinamica: legge di Coulomb. Campo e potenziale elettrico. Costante dielettrica. Condensatori. Condensatori in serie e in parallelo. Corrente continua. Legge di Ohm. Principi di Kirchhoff. Resistenza elettrica e resistività, resistenze elettriche in serie e in parallelo. Lavoro, Potenza, effetto Joule. Generatori. Induzione elettromagnetica e correnti alternate. Effetti delle correnti elettriche (termici, chimici e magnetici).
Matematica - Insiemi numerici e algebra: numeri naturali, interi, razionali, reali. Ordinamento e confronto; ordine di grandezza e notazione scientifica. Operazioni e loro proprietà. Proporzioni e percentuali. Potenze con esponente intero, razionale) e loro proprietà. Radicali e loro proprietà. Logaritmi (in base 10 e in base e) e loro proprietà. Cenni di calcolo combinatorio. Espressioni algebriche, polinomi. Prodotti notevoli, potenza n-esima Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca 4 di un binomio, scomposizione in fattori dei polinomi. Frazioni algebriche. Equazioni e disequazioni algebriche di primo e secondo grado. Sistemi di equazioni. Funzioni: nozioni fondamentali sulle funzioni e loro rappresentazioni grafiche (dominio, codominio, segno, massimi e minimi, crescenza e decrescenza, ecc.). Funzioni elementari: algebriche intere e fratte, esponenziali, logaritmiche, goniometriche. Funzioni composte e funzioni inverse. Equazioni e disequazioni goniometriche. Geometria: poligoni e loro proprietà. Circonferenza e cerchio. Misure di lunghezze, superfici e volumi. Isometrie, similitudini ed equivalenze nel piano. Luoghi geometrici. Misura degli angoli in gradi e radianti. Seno, coseno, tangente di un angolo e loro valori notevoli. Formule goniometriche. Risoluzione dei triangoli. Sistema di riferimento cartesiano nel piano. Distanza di due punti e punto medio di un segmento. Equazione della retta. Condizioni di parallelismo e perpendicolarità. Distanza di un punto da una retta. Equazione della circonferenza, della parabola, dell’iperbole, dell’ellisse e loro rappresentazione nel piano cartesiano. Teorema di Pitagora. Teoremi di Euclide (primo e secondo). Probabilità e statistica: distribuzioni delle frequenze a seconda del tipo di carattere e principali rappresentazioni grafiche. Nozione di esperimento casuale e di evento. Probabilità e frequenza.
Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta