Test ingresso: 4.5 milioni € da aspiranti medici

ecco quanto arriverà nelkle casse dell università dagli aspiranti medici e dentisti

Dati aggiornati al 2013, in attesa di quelli del 2014

Il Ministero dell’Istruzione ha diramato oggi il numero definitivo degli iscritti ai Test di Ingresso di Medicina e Odontoiatria, pari a 84.165 studenti. Considerando che il test non è gratis ma si paga, quanto costerà agli studenti italiani tentare la sorte con le crocette?

SOLDI ALLE UNIVERSITÀ DA MEDICI E DENTISTI - Limitandoci agli aspiranti medici e dentisti, si stima che nelle casse del sistema universitario italiano si riverseranno circa 4.5 milioni di euro. La stima è stata ottenuta studiando il costo del test in ogni ateneo determinando quindi un prezzo medio, pari a 54 euro a studente negli atenei pubblici. Questo dato è del tutto in linea con quanto rilevato sempre da noi di Skuola.net nel 2012 e moltiplicato per il numero di iscritti diramato oggi dal Ministero permette di stimare l’introito che i test di medicina determineranno nelle casse delle Università.

TEST D'INGRESSO, MA QUANTO MI COSTI? - Negli Atenei presi in considerazione, i posti globalmente disponibili sono circa 10.300, il che vuol dire che ogni posto frutta al sistema circa 440 euro. Nonostante quest’anno sia stata introdotta una graduatoria nazionale, nelle varie università dello Stivale si continua inspiegabilmente a pagare un prezzo diverso per il test. La forbice è compresa dai 21 euro di Cagliari ai 100 euro di Torino e Salerno. I prezzi fortunatamente sono allineati con quanto richiesto nel 2012 nella maggior parte delle università. Campione di risparmio l’Università del Molise, che ha scontato la sua tariffa di ben 65 euro da 120 a 55 euro. Rincaro record a Messina: da 45 a 90 euro.

>> Scopri quanto costano i test d'ingresso nelle diverse città italiane!

UNICREDIT, LA BANCA DEI TEST - Non tutte le università accettano il pagamento online: solo una su quattro permette di pagare attraverso carta di credito con procedura online. Tutte invece permettono di pagare offline con varie modalità: dal bollettino MAV, a quello postale, passando per il pagamento in una filiale di una banca scelta dall’Ateneo. La banca più gettonata? Unicredit, scelta da un ateneo su cinque.

PERCHÈ COSTI DIVERSI PER UN TEST UGUALE? - Nonostante la graduatoria nazionale, che permette a uno studente di partecipare all’assegnazione dei posti virtualmente in ogni sede universitaria italiana, i test di ingresso continuano a costare in maniera diversa di città in città non si capisce il motivo per cui in alcuni atenei il test costi 100 euro e in altri poco più di 30. Se questa cifra serve a coprire i costi vivi dell’organizzazione, allora bisognerebbe effettuare una spending review negli atenei più costosi. Altrimenti vien da pensare che sia un’occasione per lucrare sugli studenti.

>> Preparati ai Test di Ingresso con Skuola.net: scopri lo speciale in collaborazione con Alpha Test

E tu quanto hai pagato il tuo test d'ingresso?

Daniele Grassucci

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta