Graduatoria anonima Veterinaria 2020 e punteggio minimo

Carla Ardizzone
Di Carla Ardizzone
graduatoria anonima veterinaria

Il test di veterinaria coinvolge ogni anno migliaia e migliaia di ragazzi, tutti con la volontà di mettersi in gioco per entrare nella facoltà dei sogni. Il test di veterinaria 2020 ha avuto luogo il 1° settembre 2020, e proprio in queste ore le aspiranti matricole controlleranno il loro punteggio tramite i primissimi risultati anonimi pubblicati dal Mur.
Ma chi riuscirà ad entrare?

Guarda anche:


Test veterinaria 2020: primi risultati


Il 15 settembre 2020 escono i primi punteggi, in forma anonima, del test d’ingresso di veterinaria 2020.
Ma attenzione: questi non sono messi in ordine di punteggio, ma è una lista anonima. Una volta resi disponibili dal CINECA, i risultati di ogni candidato saranno visibili accedendo all’area privata sul sito di Universitaly, in questo modo tutti i partecipanti al test potranno iniziare a prendere coscienza del loro punteggio individuale, attraverso il codice etichetta, ovvero il codice identificativo consegnato ad ogni candidato il giorno del test e applicato sul foglio risposte e sulla scheda anagrafica al momento della consegna.

Punteggi minimi test veterinaria 2020


Dal momento della pubblicazione, si svolgeranno le prime analisi ed ipotesi di punteggi minimi a livello nazionale che serviranno per essere ammessi alla facoltà di veterinaria.
Ma esattamente cos’è il punteggio minimo nel test di veterinaria 2020? Il punteggio minimo è il punteggio che deve essere raggiunto per poter accedere alla graduatoria e risultare idonei. Il punteggio minimo è fissato a 20 punti.
Tuttavia in queste ore si sta parlando anche del punteggio minimo utile per rientrare tra i posti disponibili nelle diverse università.



Punteggio minimo teorico test veterinaria 2020


Se da una parte ottenere 20 punti permette di poter essere ammesso alla graduatoria nazionale del test d’ingresso, il punteggio minimo è anche quel punteggio equivalente, più o meno, al punteggio minimo per poter risultare assegnati fin da subito, a patto di aver indicato tutte le preferenze.
Ogni anno, siti specializzati sulla preparazione ai test analizzano i risultati anonimi per produrre una graduatoria che possa dare un'idea sul punteggio minimo per entrare come assegnati nelle sedi del test.
Ricordiamo però che le graduatorie anonime ipotizzate dai siti specializzati in preparazione ai test di ingresso non sono ufficiali. Per sapere se è possibile immatricolarsi, bisogna tener fede alla graduatoria nazionale pubblicata dal Miur che sarà pubblicata il prossimo 29 settembre.

Graduatoria anonima test veterinaria 2020


Non appena disponibili linkeremo da questa pagina le graduatorie anonime non ufficiali.



Test veterinaria 2020: le date importanti


Altre date importanti da tenere a mente, dopo il 15 settembre, sono il 25 settembre, giorno in cui verranno rese accessibili le schede del test di ogni studente, sempre tramite l’area riservata sul sito di Universitaly, e il 29 settembre, il giorno della prima pubblicazione della graduatoria nazionale dei test di veterinaria 2020.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere chi sarà il prossimo ospite? Continua a seguirci e lo scoprirai!

21 gennaio 2021 ore 16:00

Segui la diretta