Test Medicina: copiare si può, ma non serve

francesca_fortini
Di francesca_fortini

test ingresso Medicina 2015: copiare si può, ma non serve

Poco più di un mese al test d’ammissione a Medicina e Chirurgia: l'8 settembre 2015 migliaia di ragazzi affronteranno finalmente il test Medicina. Quanti di loro, però, decideranno di contare solo sulle proprie forze e quanti, invece, cercheranno delle scappatoie? Copiare, anche ai test nazionali, si può e Skuola.net ve lo ha dimostrato al test medicina 2013. Un nostro inviato, infatti, regolarmente iscritto alla prova, è riuscito ad utilizzare il suo telefonino e ad introdurre in aula dei fogliettini nascosti. Ma, effettivamente, non ne vale la pena. La maggior parte dei quesiti prevede, infatti, un ragionamento al quale poter giungere solo se si è preparati.

TEST MEDICINA

: COPIARE SI PUO’ – Dopo le numerose segnalazioni giunte alla redazione di Skuola.net, un nostro inviato ha deciso di vederci chiaro e di iscriversi personalmente al test Medicina 2013. Le procedure anti – raccomandazione sembra funzionino davvero: i candidati, infatti, vengono divisi per età e non più per ordine alfabetico, di modo da rendere più difficile la presenza di un suggeritore. Copiare, però, non è impresa impossibile, certo se si è così coraggiosi da assumersi il rischio di essere beccati e, quindi, allontanati dall’aula. Foglietti di appunti ben camuffati e persino un telefonino per fotografare alcune parti del test ingresso Medicina: questo il kit dell’inviato di Skuola.


Guarda il video realizzato dall'inviato Skuola.net

TEST MEDICINA: MA QUANDO COPIARE? – In una piccola aula con una quarantina di suoi coetanei e controllato da tre commissari sono stati pochi, in realtà, i momenti in cui dare una sbirciatina. Quando però uno o due dei candidati deve recarsi in bagno almeno uno dei commissari è costretto a seguirlo, rendendo la strada più semplice al “malintenzionato”. Per copiare, quindi, bisogna approfittare dei momenti di distrazione.


TEST AMMISSIONE MEDICINA: COPIARE SERVE? – La risposta a questa domanda, secondo l’infiltrato della redazione di Skuola.net, è decisamente no. Il test Medicina, infatti, come ormai saprete, si compone di 60 domande, ma solo per Biologia e Cultura Generale si può parlare di argomenti nozionistici, per i quali poter sfruttare bigliettini e tecnologia. La restante parte dei quesiti, circa 40 su 60, richiede che, ad attivarsi, siano la mente e la capacità di ragionamento del candidato: provate un po’ a copiare sulle 23 domande di Logica, se ci riuscite!

Francesca Fortini

Commenti
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità
Skuola | TV
Come salvare una vita: ecco come fare

Hai mai pensato a quanto potrebbe esserti utile saper fare un massaggio cardiaco? Nella puntata di domani, graize agli utilissimi suggerimenti del Dott. Andrea Scapigliati, ti spiegheremo come fare!

19 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta