Prepararsi al test di medicina 2019 in un mese: come riuscirci

SerenaSantoli
Di SerenaSantoli
prepararsi al test di medicina in un mese

Le prove di ammissione a numero chiuso sono sempre molto temuti dagli studenti, specie se si tratta di dover affrontare il test medicina 2019. Chiunque saprà che non sarà una passeggiata e che per prepararlo servono giorni di studi molto intensi. Sarai assalito dall'ansia pochi giorni prima, inutile negarlo, così come non è giusto dire che spesso l'adrenalina serve in positivo. Mettersi chini sui libri all'ultimo momento è un azzardo. Ma prepararsi al test in un mese non è poi un'impresa impossibile. Ecco come fare.



Come prepararsi al test di medicina 2019 in un mese

Una raccomandazione è d'obbligo: saranno i trenta giorni più brevi di tutta la tua vita. Ma per affrontare il test medicina 2019 in un mese ci sono delle regole che devi rispettare:


  • Raccogli il materiale
  • : devi avere ben chiara la mole di lavoro da fare. Consulta quindi i programmi ufficiali con gli argomenti da studiare.
  • Pianifica: servirà per sapere come organizzare il tempo a disposizione, quali argomenti dovrai affrontare, quante pagine ti mancano e così via. Appendilo in camera o in qualsiasi posto tu lo possa vedere tutti i giorni.

  • Individua gli argomenti difficili: ci sono sempre quei temi sui quali ti senti meno ferrato, è normalissimo. Per questi dovrai fare uno sforzo maggiore e non smettere di esercitarti.

  • Il tempo stringe? Non dilungarti: se sei arrivato a metà mese e pensi di non aver tempo a sufficienza per finire taglia ciò che non è necessario. Riduci all'osso la preparazione: concetto, definizione.

  • Sfrutta appunti e sintesi
  • : resta poco tempo al test, quindi quando è possibile togli i libri e cerca di adoperare schemi, riassunti e sintesi per velocizzare i tempi di studio.
  • Mantieni il ritmo: definisci un numero di ore al giorno per lo studio di nuovi argomenti, uno per il ripasso e uno per le esercitazioni sui quiz. Non far sì che la preparazione sia discontinua, se salti un giorno prova a recuperare.

  • Cronometrati
  • : impara a svolgere 60 domande in 100 minuti o anche meno, in modo da essere allenato e non perdere tempo prezioso il giorno del test.
  • Impara qualche trucchetto
  • : ovvio che è necessario studiare, ma una strategia intelligente il giorno del test può fornirti qualche punticino in più che va sempre bene. Ad esempio, affronta il test partendo dalle domande facili: finiscile tutte e torna in un secondo momento su quelle più ostiche. Lascia per ultime quelle su cui perdi più tempo.
    Se poi non sei sicuro sulla risposta da dare, prova ad andare ad esclusione. Se riesci ad individuare due risposte plausibili, prova a rispondere: rischi una penalità, ma avrai il 50% di possibilità di conquistare addirittura 1 punto e mezzo.

  • Non esagerare: Anche se stai facendo un lavoro last-minute non devi arrivare alla prova senza forze. Tieni presente che il cervello per assimilare i concetti ha bisogno di riposo e svago: considerali nel tuo piano di studio.

Serena Santoli
Potrebbe Interessarti
×
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere il prossimo ospite? Seguici e lo scoprirai!

21 ottobre 2019 ore 15:00

Segui la diretta