Prepararsi al test di medicina 2018 in un mese: come riuscirci

Le prove di ammissione a numero chiuso sono sempre molto temuti dagli studenti, specie se si tratta di dover affrontare il test medicina 2018. Chiunque saprà che non sarà una passeggiata e che per prepararlo servono giorni di studi molto intensi. Sarai assalito dall'ansia pochi giorni prima, inutile negarlo, così come non è giusto dire che spesso l'adrenalina serve in positivo. Mettersi chini sui libri all'ultimo momento è un azzardo. Ma prepararsi al test in un mese non è poi un'impresa impossibile. Ecco come fare.

Scopri tutto sul test di medicina 2018 >>

Come prepararsi al test di medicina 2018 in un mese

Una raccomandazione è d'obbligo: saranno i trenta giorni più brevi di tutta la tua vita. Ma per affrontare il test medicina 2018 in un mese ci sono delle regole che devi rispettare:
  • Butta giù uno schema: Servirà per sapere come organizzare il tempo a disposizione, quali argomenti dovrai affrontare, quante pagine ti mancano e così via. Appendilo in camera o in qualsiasi posto tu lo possa vedere tutti i giorni.
  • Individua gli argomenti difficili: ci sono sempre quei temi sui quali ti senti meno ferrato, è normalissimo. Per questi dovrai fare uno sforzo maggiore e non smettere di esercitarti.
  • Il tempo stringe? non dilungarti: se sei arrivato a metà mese e pensi di non aver tempo a sufficienza per finire taglia ciò che non è necessario. Riduci all'osso la preparazione: concetto, definizione.
  • Mantieni il ritmo: Se ogni giorno studi per quelle ore rispettale sempre. Non far sì che la preparazione sia discontinua, per esempio un giorno si l'altro no.
  • Non esagerare: Anche se stai facendo un lavoro last minute non devi arrivare alla prova senza forze. Tieni presente che il cervello per assimilare i concetti ha bisogno di riposo e svago.


  • Serena Santoli
    Skuola | TV
    La Skuola | TV sta tornando

    Siamo pronti ad una nuova stagione ricca di novità. Presto su questi pc, tablet o smartphone.

    24 ottobre 2018 ore 16:30

    Segui la diretta