Seconda guerra mondiale tesina (3)

Tesina di terza media sulla Seconda guerra mondiale da presentare agli esami di terza media dove tutte le materie sono incatenate in un solo discorso.

E io lo dico a Skuola.net
Tesina Terza Media

Storia
La seconda guerra mondiale aveva lasciato oltre 60 milioni di morti. L'industria si era ridotta e l'agricoltura era in crisi;questo portò ad un innalzamento dei prezzi dei beni primari.Tutti i paesi cominciarono, negli anni subito dopo la seconda guerra mondiale, a riprendere le loro attività. La gente tornava stanca e amareggiata dopo tutto ciò che aveva passato in quei anni.
Italiano
° Si diffusero infatti movimenti letterali che dispreggiavano la guerra e cercavano invece di riaffermare il valore sociale della poesia con nuovi temi. Fra i poeti che si applicarono per questo ci fu Eugenio Montale. Esso naque a Genova e morì a Milano. Si dedicò alla musica lirica e al canto,applicando questa passione nei versi delle sue poesie. Firmò,dopo aver partecipato alla prima guerra mondiale,al Manifesto delgi intellettuali antifascisti di Benedeto Croce.Collaborò col giornale << Corriere della Sera >>prima come redattore, poi come critico musicale. Gli fu assegnato il premio Nobel per la letteratura.
Storia
°Proprio negli anni in qui esso visse cominciarò la cosiddetta "Guerra Fredda". Subito dopo la seconda guerra mondiale i paesi Europei hanno dovuto farsi aiutare dagli U.S.A. per riprendere l'economia distrutta dalla guerra. Gli Stati Uniti d'America poterono fornire questo aiuto perchè loro avevano risentito molto poco della guerra visto che il campo di battaglia fu l'Europa e non l'America. Quindi gli europei chiesero dei soldi e aiuti agli U.S.A. con dei prestiti,questi erano in dollari e quindi questa moneta diventò presto molto forte. Nel 1947 il segretario di stato americano George Marshall, avviò una seconda e più massiccia campagna di aiuti economici per l'Europa. L'iniziativa venne chiamata "Piano Marshall". Dal 1947 al 1951 i paesi che aderirono all'iniziativa quasi triplicarono la loro produzione industriale: il piano funzionò perfettamente. gli U.S.A. offrirono aiuti a tutta l'Europa compresa l'Unione Sovietica. Stalin rifiutò l'aiuto e impose di rifiutare a tutti i paesi dell'Europa orientale dove l'URSS aveva controllo. Il mondo si stava dividendo in due blocchi: cominciò così quello scontro tra Occidente capitalista e Oriente comunista detto "Guerra Fredda". "Fredda" perchè non ci fu mai un vero scontro militare, ma "guerra" perchè il confronto fu aspro. Nel giugno del 1945 nacque l'Organizzazzione delle nazioni unite, o Onu, con lo scopo di risolvere pacificamente le tensioni fra nazioni. Durante gli anni quaranta venne ridisegnato l'assetto politico del mondo: l'URSS tornò ai confini dell'impero russo , l'Italia perse l'Istria e parte del Venezia Giulia, ma il principale cambiamento fu la divisione della Germania in 2 stati. Essa Venne provvisoriamente divisa in quattro zone: la parte orientale sotto l'armata rossa e quella occidentale divisa tra le truppe americane, britanniche e francesi. Stalin ordinò un blocco di Berlino,cioè il blocco di contatti via terra tra Berlino e la parte occidentale della Germania. Questo non riuscì perchè l'america aprì un grande ponte aereo con Berlino dando vita ad uno stato tedesco democratico o filo-occidentale. Nacque infatti nel 1949 la repubblica federale tedesca con capitale Bonn. Per contrapporsi le armate rosse costituirono la Repubblica democratica tedesca,uno stato comunista con capitale Berlino. L'aiuto dell'America diventò una vera alleanza militare con la firma nel 1949 del Patto Atlantico, o NATO; vi aderirono moltissimi paesi: Canada, Francia, Gran Bretagna, Belgio, Portogallo, Olanda, Norvegia, Danimarca, Islanda, Lussemburgo, Italia, Portogallo e qualche anno dopo anche Turchia, Grecia e Germania federale. Intanto l' Unione sovietica cercò di far prendere potere ai partiti comunisti nei paesi da lei controllati creando stati sotto il controllo di Mosca, i cosiddetti "paesi satelliti". Anche la Cina diventò comunista. Dalla metà dell'Ottocento era stata sotto il controllo della Gran Bretagna e aveva dovuto liberarsi dall'attacco repetino del Giappone. Contro esso ci furono due forze che animarono il tutto: il partito comunista cinese,guidato da Mao Tse-tung e l'esercito legato al kuomintang,cioè il parito nazionalista guidato da Chiang Kai-shek. Mao e Chiang,pur essendo nemici, dovettero collaborare per combattere il Giappone. Quando fermarono l'attacco giapponese i due si scontrarono. Chiang appoggiato dagli americani costituì un governo filo-occidentale. Ci fu una guerra civile. il 1° ottobre 1949 Mao vinse con i comunisti e si formò la repubblica popolare cinese.
Geografia
°In questi anni la Cina si sviluppò in modo massiccio e la sua popalazione ed industrializzazzione crebbero in modo incredibile.Oggi infatti in Cina si contano quasi 1 miliardo e mezzo di abitanti.Questo paese si trova proprio nella parte più orientale dell'Asia ed è bagnato dall Oceano Pacifico ed Indiano. Presenta grandi catene montuose. I fiumi più lunghi sono lo Huang He ed il Chang Jiang. Presenta un clima umido vicino alla costa, mentre le regioni più interne hanno un clima arido. La Cina presenta diversità di dialetti da paese a paese. Ha tre forti maggioranze di religioni: Confucianesimo, Buddhismo e Taoismo. La Cina vive di agricoltura che da millenni è l'attività principale. Oggi è la seconda potenza industriale dell'Asia. Il settore terziario è abbastanza sviluppato.La Cina ancora oggi rimane uno stato socialista . Il governo cinese mira a far diventare la Cina una potenza militare.
Storia
°Negli anni successivi alla vittoria di Mao i paesi del blocco comunista diventarono sotto il controllo di Stalin e dei sovietici. Nei paesi occidentali invece i governi raggiunsero accordi con gli Stati Uniti. I sovietici tentarono di rovesciare la monarchia in Grecia, cosa che non riusci grazie all'appoggio da parte degli Stati Uniti per la Grecia. Vi fu comunque una guerra civile. Gli Stati Uniti stavano diventando solo una potenza militare ma anche il centro dell' arte.
Arte
°Negli anni successivi alla seconda guerra mondiale la capitale artistica si spostò infatti da Parigi a New York. In questo periodo gli artisti espressero una condizione di disagio e profondo pessimismo. Negli anni 60 lo trasformarono in denuncia. Venne dissolta la forma; l'autore improvvisava sfruttando la casualità. Nasce l'Action Painting, un arte impetuosa dai colori vivaci. Principali interpreti sono : Pollock e Gorky. Questo tipo di arte, che si diffuse negli anni quaranta e cinquanta, è chiamata espressionismo astratto. Un altro tipo di arte che si è sviluppato dopo la seconda guerra mondiale è l'arte informale,caratterizzata dal rifiuto dei riferimenti a forme definite o riconoscibili. Questa tendenza si è affermata con due traiettorie: una che valorizzava il segno-gesto e una più materica. In questo periodo ogni artista sviluppa un arte propria anche se riferente a movimenti artistici. Pollock utilizzava la tecnica del dripping: metteva una tela orizzontalmente e gli lasciava sgocciolare il colore dal vassoio casualmente. Burri utilizzava qualunque oggetto per la sua arte: sacchi, tovaglie, reti metalliche, stoffe...materiali di scarto che diventano arte. Gli artisti cercano con l'arte di denuciare le cose che non li soddisfano o incitano a qualcosa.
Musica
°Sempre a New York in quei anni si andava diffondendo il bebop, un musica opposta allo sdolcinato swing, esso aveva armonie dissonanti e aspre. Questa musica era impossibile da ballare perchè aveva una ritmica difficile. I gruppi erano in prevalenza quartetti e quintetti. I "jazzmen" che eseguivano questa musica avevano un aspetto trasandato e possedevano atteggiamenti anticonformisti. Con l'arrivo degli anni 50' i musicisti bianchi creano il cool jazz, una musica molto meno dura e violenta. Sono comunque pochi i musicisti che suonano il cool jazz. Un grande genere che invece appassiono i primi anni cinquanta fu il jazz della California caratterizzato da grandi orchestre sinfoniche. Questa musica è erede dello swing. I musicisti neri reagiscono a questo tipo di musica creando un tipo di jazz vivace detto "East coast" prodotto da piccoli gruppi. Allo stesso tempo i musicisti crearono l'Hard bop, un tipo di musica che cerca nuove timbriche insolite al jazz. Si sostituiscono strumenti come la tromba, il clarinetto e il contrabbasso con il flauto, la chitarra e l'organo. Con l'arrivo degli anni sessanta invece, i musicisti neri creano il Free jazz; questo tipo di musica era assolutamente impossibile da eseguire per i bianchi perchè coinvolgeva musiche provenienti da altri paesi del mondo e realizzato con suoni che imitano rumori. Queste musiche spaziavano nel campo della atonalità e la ritmica era molto libera sfruttando tecniche dodecafoniche.Durante questi anni però, accaddero molte cose che cambiarono l'assetto politico del mondo.
Storia
°Nel 1950 il senatore McCarthy denunciò la presenza di sovietici nell'amministrazione del presidente Truman. Venne messo a capo di una commissione permanente sulle "attività antiamericane". Questa campagna anticomunista prese il nome di maccartismo e durò fino al 1954. Durante la guerra fredda, Usa e Urss si impegnarono in una corsa agli armamenti che coinvolse anche le armi atomiche. L'Urss nel 1949 si dotò della bomba atomica. Le due superpotenze investirono capitali per armarsi e per sviluppare nuove armi nucleari. Gli arsenali nucleari crebbero a dismisura e in poco tempo fu misa a punto la bomba ad idrogeno (migliaia di volte più potente della bomba sganciata su Hiroshima). Le due superpotenze si dotarono delle armi nucleari ma si trannerò sempre e non scesero in guerra perchè sapevano la distruzione che avrebbe portato uno scontro nucleare. Si disse che c'era un "equilibrio del terrore".
Scienze
°Questo perchè la bomba atomica è un arma che sfrutta la fissione nucleare, pertanto produce energia radioattiva che si sprigiona e rimane nell'aria e nel suolo. Qualunque essere vivente colpito da questa energia può avere danni irreversibili al codice genetico. Quest'energia è sottoforma di raggi, essi possono penetrare nel DNA e alterarlo. Il DNA ( aido desossiribonucleico) è una molecola a forma di doppia spirale avvolto a elica, le due spirali sono unite da basi azotate. Il DNA è composto da unità che si ripetono dette nucleotidi. Ogni nucleotide è formato da una molecola di zucchero, il desossiribosio, una molecola di acido fosforico ed una base azotata. Nel DNA ci sono quattro tipi di base azotate: Adenina-Timina-Guanina-Citosina. In ogni nucleotide si susseguono le basi azotate orientate all'interno della doppia elica, in modo che possano collegarsi con quelle dell'altra catena formando due coppie fisse: Adenina e Timina-Guanina e Citosina. Il DNA essendo composto da due eliche è perfettamente duplicabile: da un suo frammento se ne possono ottenere due identici. Questo processo si chiama duplicazione ed ha luogo quando la cellula si riproduce. In un primo momento le basi azotate si slegano l'una dall'altra e i due filamenti rimangono separati; speciali enzimi prendono nucleotidi liberi nella cellula e li attaccano ai due filamenti creando due DNA identici. I nostri caratteri sono determinati dal DNA,questo perchè in natura esistono le proteine; esse determinano i nostri caratteri ma, le proteine sono composte da catene di amminoacidi, essi unendosi possono formare tantissime combinazioni. I nostri caratteri però sono decisi dal DNA perchè la sequenza con qui compaiono le basi azotate nel DNA di un individuo determina l'ordine di successione degli amminoacidi nelle proteine. Ogni tre basi azotate,chiamate tripletta, si può codificare un solo amminoacido. Ogni sequenza di triplette nel DNA corrisponde a determinati amminoacidi e quindi, solo a determinate proteine. Un tratto di DNA che codifica per una proteina è chiamato gene. L'insieme dei geni forma il genoma. Le proteine però sono contenute nel citoplasma, il DNA si trova invece nel nucleo di una cellula quindi c'è un passaggio di informazioni ed esso è svolto dall' RNA. L'RNA (acido ribonucleico) si differenzia dal DNA per tre aspetti: 1.è formato da una sola catana di nucleotidi 2. non contiene il desossiribosio ma il ribosio 3. al posto della Timina ha l'Uracile come base azotata. Il processo che porta alla creazione delle proteine è detto sintesi proteica. La prima fase di questo processo si chiama trascrizione e richiede la presenza di un particolare tipo di RNA, l'RNA messaggero (mRNA).L'mRNA si forma a partire dal DNA,con un meccanismo simile alla duplicazione. Una volta copiate le istruzioni contenute in un gene, l'mRNA esce dal nucleo e porta il messaggio nel citoplasma dove si lega ad un ribosoma, un organulo cellulare formato da un altro tipo di RNA, l'RNA ribosominale e da proteine. Qui interviene l'RNA di trasporto (tRNA); esso trasporta i diversi amminoacidi sul ribosoma secondo le indicazioni fornite dalle triplette di basi dell' mRNA. Gli amminoacidii che si vengono a trovare vicini si uniscono formando una proteina. Essa riprodurrà, nella sequenza di amminoacidi, la sequenza di basi contenuta nell'RNA messaggero, e quindi nel DNA; l' RNA di trasporto porta solo gli amminoacidi che sono codificati dalle diverse basi dell'mRNA. Questo processo prende il nome di traduzione. Ecco perchè quindi ogni individuo presenta caratteri diversi. Il DNA però può essere alterato, dai raggi radioattivi ad esempio, e sbagliare nella trascrizione delle proteine o alterare la sua formazione. Questo porta a mutazioni di tipo genetico. Se una persona altera il suo codice genetico, ai suoi figliad esempio, potrebbero riscontrarsi malformazioni. Questo porta ad un cambiamento nella specie, buono o cattivo che sia, che è stato deciso dall'uomo non dalla natura. Le mutazioni in una specie sono segno di evoluzione di essa ma esse avvengono per adattarci e sopravvivere. L'evoluzione di una specie è un processo lungo e che dura per sempre. La natura sceglie gli individui migliori scartando i deboli per assicurare alla specie una migliore vita. Questa è la selezione naturale studiata da Darwin. Essa è quella che assicura un avvenire alla specie e ne migliora la sua completezza migliorandola. E' la natura a selezionare la specie non l'uomo. Quest'ultimo molte volte ha sterminato popolazioni portandone la scomparsa.
Storia
°Adesso con le nuove armi nucleari l'uomo potrebbe anche sterminarsi. Quando ad Hiroshima sganciarono la bomba atomica i danni furono sconvolgenti. Oggi con il nuovo arsenale nucleare si potrebbe sterminare tutta l'umanità. Questo Usa e Urss lo avevano capito durante il periodo della guerra fredda e infatti non si scontrarono mai direttamente. Essi si davano guerra contendendosi il commercio e i territori. Negli anni 50', il petrolio cominciò ad essere usato come carburante e le due potenze cominciarono a farsi la lotta per la vendita di esso.
Tecnologia
°Questo perchè il petrolio si può trovare in determinati posti e difficilmente esce fuori dal sottosuolo da solo. Lo si può trovare sotto lo strato di roccia impermeabile unito all'acqua. Il petrolio è un derivato di accumuli di sostanze organiche,cioè viventi,che hanno subito una decomposizione e si sono trasformate in sostanze oleose ricche di energia. Quello che ne deriva è una sostanza formata da idrogeno e carbonio. Esso viene preso dalla roccia attraverso la creazione di un pozzi petrolifero. Si creano grandi strutture con grossi tubi che scendono in profondità con sistemi di trivellazione. Una volta arrivati alla parte rocciossa un tubing,un grosso tubo che scende in profondità, aspira il petrolio, lo libera da scarti e lo immette negli oleodotti: tubi lunghissimi che portano il petrolio ovunque. Tra ogni 40 e 240 km, negli oleodotti, ci sono delle pompe che forniscono una spinta al petrolio che viaggia per interi chilometri e viene portato nelle raffinerie dove nelle torri di lavorazione viene frazionato e diviso nei prodotti finali (kerosene,gasolio,benzina e gas). Questo frazionamento avviene nelle torri che fanno diventare il petrolio greggio vapore e lo fanno condensare a diverse temperature trasformandolo in diversi prodotti. I vari prodotti finali vengono distribuiti e usati in vari impieghi.
Registrati via email