Ominide 1144 punti

Inquinamento


L’inquinamento atmosferico è causato dallo scarico di CO2 (biossido di carbonio o anidride carbonica) nell’aria , questo scarico di CO2 è generato dalle varie invenzioni dell’uomo come i mezzi per spostarsi da una parte all’altra (macchine o aerei) , dalle fabbriche , centrali nucleari e prodotti chimici , di cui usufruiamo ogni giorno. Questo biossido di carbonio rilasciato nell’aria provoca un fenomeno chiamato piogge acide , le quali provocano la distruzione di molte piante , provoca l’estinzione di animali e genera malattie gravi al nostro organismo. Un altro fenomeno di accentuazione dell’inquinamento atmosferico è il buco nell’ozono , ossia l’emissione dei clorofluorocarburi , i quali hanno causato l’apertura della barriera di ozono presente nella stratosfera , la quale ci protegge dai raggi ultravioletti. Un altro fenomeno , non di poca rilevanza , è quello delle polveri sottili presenti nella città di Milano ,che dal 2002 a raggi è aumentato a livelli spaventosi ; questo fenomeno è causato da piccole particelle sospese nell’aria ,prodotte da autoveicoli , oppure da fabbriche e da sabbie di origine naturale . Esse assunte tramite le vie respiratorie provocano gravi malattie , che portano alla morte. Ogni giorno avvengono dispersioni di gas nocivi nell’aria , ma il più grave registrato negli ultimi tempi fu quello della centrale di Union Carbide, fabbrica di pesticidi, a Bhopal in India, la notte del 2 dicembre 1984 esplose questa fabbrica e fece morire migliaia di persone , animali e piante intorno a se , inquinò l’aria, il suolo e le falde acquifere, i sopravvissuti a questa tragedia ne risentirono gravemente sviluppando più in là malattie alla pelle , alle vie respiratorie , agli occhi ecc.
Hai bisogno di aiuto in Temi di Italiano Svolti?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email