Video appunto: Tema sugli idoli

Tema sugli idoli



Se parliamo di idoli, ho una teoria ben precisa.
Secondo me on bisogna mai conoscere per nessun motivo, in nessuna circostanza nessuno dei nostri idoli. Mai.
Sono del parere che gli idoli devono rimanere idealizzati, ed è giusto cosi.
Perché se continuiamo a vederli come essere mitologici ci danno un motivo a voler ambire ad essere come loro.

Ci spronano a raggiungere l'irraggiungibile.
La ricordi quella magia che provavi da bambino guardando in tv il tuo attore o cantante preferito?
Lo avevamo talmente tanto idealizzato che per noi era possibile esistesse davvero.
I social, le stories e le dirette trasformano "un idolo" in un "umano".
E a me non entusiasma umanizzare gli idoli. Anche perché gli idoli lo sono per quegli spicchi di attitudine o capacità che mostrano al pubblico.
E a me importa esclusivamente quello.
Non mi frega niente di sapere che Einstein in realtà magari era un (sto fantasticando) paranoico, scontroso, bipolare, razzista, che picchiava la moglie e qualsiasi altro problema vi saltasse per la testa.
Vorrei che continuasse a rimanere un idolo per (decine, centinaia) milioni di umani per quello che ha portato alla scienza e al mondo.
O magari continuerebbe a rimanere un idolo anche se scoprissimo il peggio di lui. E chi lo sa.
Fortunatamente non aveva Instagram, problema risolto.