La nostra società si va configurando sempre più come multietcnica e pluriculturale: il riconoscimento della differenza come valore è il fondamento di una nuova concezione, più adeguata della democrazia e apre la strada ad un'etica della responsabilità che può diventare un efficace antidoto all'intolleranza e al razzismo.Il tema del multiculturalismo è stato tra gli argomenti che,negli ultimi anni,maggiormente ha destato l'interesse delle scienze sociali e rappresenta una problematica relativamente nuova.
Ma cosa si intende davvero per "multiculturalismo"?In primo luogo è bene sottolineare che ogni cultura è “multiculturale” perchè in essa sono riscontrabili elementi provenienti da luoghi e da popoli diversi;In secondo luogo, con il termine “m nulticulturalismo” possiamo indicare la coabitazione tra diversi gruppi linguistici, culturali, religiosi che vivono nel medesimo spazio territoriale .Il riconoscimento della differenza,sia essa etica,religiosa o di costume, apre la possibilità al dialogo fra le culture,alla comunicazione fra i popoli,quindi contribuisce a distruggere stereotipi culturali e pregiudizi. E' una nuova cultura che deve farsi strada e che , in un mondo segnato dalla plurietnicità, deve favorire una vera e propria civiltà dell'accoglienza, in grado di rendere praticabile l'incontro fra i popoli.multiculturalismo
Hai bisogno di aiuto in Temi di Italiano Svolti?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email